All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Andrew Vogt: For Free

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Andrew Vogt, da non confondere col quasi omonimo Andrew Voigt, membro fondatore del glorioso Rova Saxophone Quartet, è un bassista dell'area di Chicago con frequentazioni anche illustri (Ernie Watts, Donny McCaslin, Stevie Wonder, Nate Watts) che nel febbraio 2016 ha registrato questo breve CD (trentatré minuti: lui lo cataloga addirittura come EP) che costituisce la prima incisione interamente a suo nome.

Vi confluiscono nove brani tutti a sua firma improntati a una fusion discreta, di taglio qua e là vagamente cameristico, in cui i molti musicisti coinvolti compaiono in realtà a intermittenza, con la parte del leone che, oltre al background ritmico di varia natura, spetta al sax tenore di Dustin Laurenzi.

Le cose migliori arrivano dal secondo brano in scaletta, "Ballerina's Footsteps," che fin dal titolo sembra evocare reminiscenze shorteriane, e dal sesto, "The Beast Within," specie per i begli impasti di fiati, morbidi e curati, che poi s'inspessiscono via via, ascendendo anche a lievi turbolenze. Una certa eleganza di tratto, peraltro, segna quasi tutto il materiale del lavoro, per quanto ciò non riesca ad elevarlo troppo al si sopra di un pur dignitosissimo artigianato.

Track Listing: Stu Thang (Crosswalk); Ballerina's Footsteps; Y.B.W.H.; Morning Mourning; Finding Freedom; The Beast Within; Invocation; The Calm Before...:,The Storm.

Personnel: Quentin Coaxum: trumpet (1,2,6); Corbin Andrick: alto sax (5,7,8); Rajiv Halim: alto sax (1,2,6,9); Dustin Laurenzi: tenor sax (1,2,6); Sam Hudgens: tenor sax (5,7,8); Stu Mindeman: piano (1-4, 6,9); Andrew Lawrence: keyboards (5,7,8); Hans Luchs: guitar (2); Matt Gold: guitar (1,3,6,9); Anders Nordstrom: guitar (5,7,8); Andrew Vogt: bass (1-9); Christian Euman: drums (1-4, 6,9); Zack Marks: drums (5,7,8); Ryan Roberts: percussion (5,7,8).

Title: For Free | Year Released: 2017 | Record Label: Self Produced

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles