All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Irek Wojtczak & The Fonda-Stevens Group: Folk Five

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Irek Wojtczak & The Fonda-Stevens Group: Folk Five
Il connubio con la tradizione folklorica è stata una delle costanti del jazz in Polonia. Dal loro enorme patrimonio di canti e danze popolari hanno tratto ispirazione -direttamente o indirettamente-importanti jazzmen di quel Paese: si va dall'opera pionieristica di Jan Ptaszyn Wroblewski e di Zygmunt Wichary a quella di Zbigniew Namyslowski, Michal Urbaniak, Andrzej Trzaskowski e altri.
Nell'ultimo decennio l'impegno del sassofonista Irek Wojtczak in quest'ambito è stato assiduo e l'ha portato alla formazione dell'ensemble Bees' Knees and Folk Five e all'incisione del disco Direct Memory Access, dedicato espressamente al tema.

Per la realizzazione di questo Folk Five, Wojtczak ha coinvolto quattro eminenti partner del post-free statunitense, ovvero il Fonda-Stevens Group, arrangiando otto danze tradizionali polacche in una prospettiva d'avanguardia storica. L'approccio al materiale è vario e fantasioso. In alcuni brani le linee melodiche tradizionali sono esposte in apertura dal collettivo e da queste si sviluppano gli interventi solisti. In altri momenti la relazione col tema originale è solo accennata e il gruppo trova ispirazione nella struttura dei brani stessi.
Ma accade anche che il lirismo delle melodie venga esaltato in radiose versioni, anche cameristiche (come nel piano solo di Michael Jefry Stevens in "Pod Gazem"). Brani tumultuosi, dalla forte espressività ("Ogrywka," " Leczycki"), si alternano a liriche ballate ("Cztery Mile Za Warszawa," caratterizzato dal magistrale intervento di Herb Robertson) che ricordano le nostalgiche suggestioni di alcuni temi di Komeda.
Una di queste, la mazurka "Oj, Stary Jo Se, Stary" viene trasfigurata in un'appassionata quanto astratta versione sviluppata dal duo sax tenore/percussioni.

Il percorso musicale è ricco e avvincente. Il veemente disegno ritmico di Joe Fonda e Harvey Sorgen è esemplare e Wojtczak ha modo di evidenziare anche le ottime doti strumentali, al sax tenore, soprano e clarinetto basso.

Track Listing

Ale Zagrajze Mi Kowola (Play the Kowal); Cztery Mile Za Warszawa (It Was Four Miles Out of Warsaw); Leczycki (Oberek Dance from Leczycki); Pod Gazem (Typsy); Kiej Jo Ide W Pole (When I Go to the Field); Weselny (For the Wedding); Oj Stary Jo se Stary (Oh, Am I Old); Ogrywka.

Personnel

Irek Wojtczak: sassofoni; Herb Robertson: tromba; Michael Jefry Stevens: pianoforte; Joe Fonda: contrabbasso; Harvey Sorgen: batteria.

Album information

Title: Folk Five | Year Released: 2015 | Record Label: Fortune Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

View events near Warsaw
Jazz Near Warsaw
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.