All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Irene Schweizer: First Choice. Piano Solo KKL Luzern

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Il KKL è il Kultur und Kongresszentrum di Lucerna, e tra le sue iniziative presenta una serie di concerti chiamati “Director's Choice”, ovvero musicisti invitati direttamente dal direttore del centro, secondo i suoi gusti ed inclinazioni personali. Nel 2005, il concerto di apertura dei Director's Choice è stato affidato ad Irene Schweizer, figura storica e fondamentale del jazz svizzero.

In solitaria, alla maniera di Keith Jarrett (da cui del resto l'estetica della Schweizer non è troppo distante), la pianista ha aperto la serata con una lunga improvvisazione che si apre su incespicanti frammenti per chiudersi su una danza dai vari sapori africani, ricca di echi tyneriani. L'album prosegue poi tra esplorazioni strumentali, deliziose ballate, omaggi a grandi del passato (Thelonious Monk e Don Cherry)

La Schweizer si muove senza rete, ma ha sempre molto chiara la direzione della sua improvvisazione che approda sovente, dopo mille peripezie, a composizioni consolidate. Ed anche se oggi il suo pianismo appare ancorato ad un'epoca ben precisa, la si ascolta sempre con estremo piacere.

Track Listing: 01. First Choice; 02. Into the Hall of Fame; 03. The Ballad of the Sad Café; 04. Scratching at the KKL; 05. The Loneliness of the Long Distance Piano Player; 06 Oska T.; 07. Jungle Beats II Tutte le composizioni sono di Irene Schweizer

Personnel: Irene Schweizer (piano)

Title: First Choice. Piano Solo KKL Luzern | Year Released: 2007 | Record Label: Intakt Records

About Irene Schweizer
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Aftermath
Aftermath
By Jack Bowers
Read Absolutely Dreaming
Absolutely Dreaming
By Friedrich Kunzmann
Read Ten
Ten
By David A. Orthmann
Read Baikamo
Baikamo
By Karl Ackermann