All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Fred Frith, Darren Johnston: Everybody/s Somebody/s Nobody

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
La sensazione è quella di trovarsi all'interno di una navicella che vaga lassù, nello spazio. I suoni giungono ovattati, i movimenti sono lenti e rallentati benché fluidi, vi è un certo distacco dalla crudezza della realtà terrena come se si fluttuasse in una dimensione temporale che segue altri ritmi, altre storie. Talvolta ci si imbatte in turbolenze che scuotono dal rassicurante torpore, i sensi si allertano, si verificano anomalie che portano un po' di disordine nel normale corso delle cose. Capita pure che le comunicazioni si interrompano generando inquietanti silenzi, mentre sfrigolii e intermittenze sonore tentano di ripristinare il contatto.

A generare l'immaginario viaggio sono i capitani di lungo corso Fred Frith e Darren Johnston. Il nome del primo è indissolubilmente legato all'incredibile avventura musicale chiamata Henry Cow, ma per quarant'anni è stato infaticabile esploratore delle tecniche, dei suoni e dei limiti della chitarra. Il secondo ha attraversato con intelligenza e originalità i territori della musica improvvisata, di quella folklorica, della musica da camera, della sonorizzazione di film e di quella per balletti.

L'incontro di così forti personalità aperte ad ogni genere di esperienza non poteva che produrre un lavoro originale e dal forte impatto, dove le emozioni del cuore si intrecciano continuamente con le sollecitazioni della mente.

Post a comment

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Northwestern Songs
Arne Torvik
I Am Not A Virus
Jordan VanHemert
Braids
Sam Rivers
A Congregation of Folks
Daniele Germani
Push The Limits
Ben Patterson
Old Friends
Mark Winkler

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.