All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Theo Croker: Escape Velocity

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Theo Croker: Escape Velocity
A distanza di due anni da Afro-Physicist, Theo Croker incide con la nuova formazione DVRK FUNK mostrando di avere ancora idee da sviluppare nel connubio tra bop, soul, funk e fusion. Come sappiamo è un terreno quanto mai affollato e catturare l'attenzione degli ascoltatori non è facile. Ma ci riesce, confermando il suo talento di solista, compositore e arrangiatore: tutti i brani sono suoi eccetto "Love from the Sun," composizione di Norman Connors che nel 1973 era cantata dalla 23enne Dee Dee Bridgewater, che ora la reinterpreta in una nuova e scintillante versione.

Le maggiori novità stilistiche riguardano il massiccio uso della sordina harmon e dei campionatori da parte di Croker. Il pensiero corre subito a Miles Davis ma, pur con le inevitabili somiglianze, il trombettista mostra personalità ed elabora percorsi dinamicamente variopinti e ritmicamente eccitanti, in un abbraccio con la poderosa matrice del funk (comprese qualche propaggine verso il pop). La componente jazz resta comunque ben presente, anche se in forme più disinvolte rispetto al modern mainstream o al precedente Afro-Physicist, che vedeva la presenza di Stefon Harris, Roy Hargrove e David Gilmore.

Pur mantenendo un'identità comune i brani spaziano tra atmosfere diverse. Agli articolati "In Orbit" e "Raise Your Vibrations" fa da contraltare il lineare "Because of You." Il più tradizionalmente jazzistico è "Meditations." "We Can't Breathe" è il più vicino al groove del funk anni settanta e aggiunge ricchi assoli di sax tenore, organo e tromba. Un altro tema tema evocativo del passato, per l'uso che Michael King fa dell'hammod, è "Changes" con gli sviluppi ritmici e la tromba elettronica che aggiungono contemporaneità.
Ma non tutto è groove. Suggestioni liriche vengono da "Rahspect (Amen)," "No Escape From Bliss" confermando una musica sfaccettata e intrigante.

Track Listing

Raise Your Vibrations; Trascend; This Could Be (For the Traveling Soul); In Orbit; No Escape from Bliss; The Right Time; A Call to the Ancestors; Meditations; We Can't Breathe; It's Gonna Be Alright; Because of You; Real Episode; Love from the Sun; Changes; Rahspect (Amen).

Personnel

Theo Croker: tromba, samples; Kassa Overall: batteria, samples; Irwin Hall: sax (contralto), flauto, clarinetto basso; Michael King: Fender Rhodes, Moog, organo; Eric Wheeler: basso; Anthony Ware: sax (baritono); Ben Eunson: chitarra; Femi Temowo: chitarra; ospite: Dee Dee Bridgewater: voce.

Album information

Title: Escape Velocity | Year Released: 2016 | Record Label: Okeh

Post a comment about this album

Watch

Tags

View events near New York City
Jazz Near New York City
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

Read Marbles
Marbles
Falkner Evans
Read Onward & Upward
Onward & Upward
Ralph Peterson & the Messenger Legacy
Read Cry Babies
Cry Babies
Cry Babies
Read ALQE
ALQE
Antti Lotjonen Quintet East
Read Apura!
Apura!
Karl Evangelista

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.