All About Jazz

Home » Articoli » Book Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Enzo Boddi: Uri Caine. Musica in tempo reale

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Uri Caine. Musica in tempo reale
Enzo Boddi
241 pagine
Sinfonica Jazz
2015

Compirà sessant'anni il prossimo 8 giugno Uri Caine, uno dei musicisti più eclettici, originali e interessanti vissuti a cavallo tra il secondo e il terzo millennio. Pare perciò ancor più opportuna questa sua biografia artistica, scritta da Enzo Boddi.

C'è una cosa che accomuna il musicista americano e lo scrittore fiorentino: la poliedrica curiosità per la musica. Entrambi, infatti, non si limitano ad affrontare settori limitati del mondo musicale bensì, saltando le etichette, amano esplorarlo in lungo e in largo: dal jazz alla classica, dalla popular music alla contemporanea, ciascuno a proprio modo stabilendo relazioni che talvolta possono sembrare azzardate, se non impossibili, e invece rese reali da elementi strutturali, storici, estetici che ai più -ma non a loro -sfuggono. Questa affinità è probabilmente la ragione -assieme a qualità nella scrittura non così comuni -grazie alla quale Boddi è riuscito nella non facile impresa di realizzare con Uri Caine. Musica in tempo reale un libro ricco di informazioni ed esplicativo della poetica di Caine, ma al tempo stesso mai pesante e di grande piacevolezza alla lettura.

Strutturalmente il libro è semplice e lineare: a una breve introduzione biografica giovanile -la nascita e la prima formazione Philadelphia, lo spostamento a New York, i primi importanti contatti artistici -seguono capitoli dedicati alle varie "facce" dell'artista: il pianista, lo sperimentatore su musiche pop, l'esploratore della tradizione ebraica, lo spregiudicato rilettore di quella classica europea, l'indagatore di quella statunitense, il compositore contemporaneo. "Facce" distinte ovviamente solo per ragioni squisitamente analitiche, che Boddi ricollega tra loro costantemente nel corso dell'esposizione evidenziandone i fili comuni: l'improvvisazione, che la fa da padrona (quasi) dappertutto, invadendo persino il Berio Project, lavoro di contemporanea prodotto assieme a Tempo Reale nel 2005; gli stilemi jazzistici, che si insinuano anche nelle riletture di Schumann e Mozart, senza peraltro mai ridurre quei lavori a delle banali "trasposizioni in swing" delle composizioni classiche; il blues e il soul assorbiti nell'adolescenza di Philadelphia, anch'essi filigrana di gran parte dei suoi lavori; soprattutto, lo spirito ludico che sempre traspare tangibilmente dall'attività di Caine in ogni sua manifestazione, perfetta realizzazione incarnata dell'inglese to play, che come noto significa tanto "suonare," quanto "giocare."

Questi elementi -l'intersecarsi sempre diverso dei quali spiega il miracoloso equilibrio di una musica che, come quella di Caine, parrebbe sempre a rischio di collassare nel kitsch -vengono descritti e spiegati da Boddi con competenza storica non solo di ambito musicale, come dimostra in particolare la grande conoscenza della cultura ebraica che emerge ogniqualvolta vada in gioco quella ascendenza del pianista.

A ciò si aggiunga la completezza dell'analisi musicale di gran parte delle registrazioni di Caine, effettuata spesso brano per brano, ancorché con misura, cioè fornendo al lettore le coordinate principali per comprendere l'ascolto e goderne, senza tuttavia tediarlo nella lettura. Un libro importante, perché utile e ben scritto, su un autore importante, se non imprescindibile, del panorama musicale contemporaneo.

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Book Reviews
Begin the Begin: R.E.M.'s Early Years
By Doug Collette
May 18, 2019
Book Reviews
Singer’s Survival Guide to Touring by Elisabeth Lohninger
By C. Michael Bailey
March 19, 2019
Book Reviews
Ziga Koritnik: Cloud Arrangers
By Nenad Georgievski
February 3, 2019
Book Reviews
Ricochet: David Bowie 1983
By Nenad Georgievski
February 2, 2019
Book Reviews
Shake Your Hips: The Excello Records Story by Randy Fox
By C. Michael Bailey
February 2, 2019
Book Reviews
Billie Holiday: Lady Sings The Blues
By Ian Patterson
January 16, 2019