All About Jazz

Home » Articoli » Take Five With...

0

Eivind Opsvik e il Questionario di Proust

Paolo Peviani By

Sign in to view read count
All About Jazz: Il tratto principale della mia musica.
Eivind Opsivik: Atmosfere forti.

AAJ: La qualità che desidero nei musicisti che suonano con me.
E.O.: Che siano al 100% al servizio della musica.

AAJ: Come musicista, il momento in cui sono stato più felice.
E.O.: Quando suono con la mia band davanti a un buon pubblico, o quando lavoro alla mia musica in studio e faccio un bel passo avanti, che si tratti di registrare, mixare o comporre.

AAJ: Come musicista, il mio principale difetto.
E.O.: Probabilmente suono troppo, come molti musicisti. È estremamente raro sentire musicisti che lasciano molto spazio e suonano solo il necessario.

AAJ: La mia più grande paura quando suono.
E.O.: Le vesciche.

AAJ: Sogno di suonare.
E.O.: La pedal steel guitar, e l'onde Martenot (una tastiera analogica monofonica, N.d.R.)

AAJ: La mia fonte di ispirazione.
E.O.: Mia moglie e mia figlia, la natura sulla costa occidentale della Norvegia, tutto e niente.

AAJ: I miei musicisti preferiti.
E.O.: Miles Davis, Paul Chambers, Charlie Haden, Ed Blackwell, Frank Sinatra, Paul McCartney (al basso), Paul Bley, Neil Young, David Gilmour (anni '70), Lester Young, Billie Holiday, Chu Berry, Brian Eno, Cat Power, Paul Motian, Fever Ray, Frank Zappa, Prince, Elvin Jones. E i musicisti nella mia band, Overseas.

AAJ: I miei dischi da isola deserta.
E.O.: Il terzo movimento della sesta sinfonia di Mahler.

AAJ: La canzone che fischio sotto la doccia.
E.O.: Molte docce hanno una strana acustica e molte onde stazionarie, e così spesso cerco di trovare la frequenza che dà più risonanza. A volte si riesce ad ottenere un suono davvero potente.

AAJ: I miei pittori preferiti.
E.O.: Francis Bacon, Frida Kahlo, El Greco, Vermeer.

AAJ: I miei film preferiti.
E.O.: "2001 Odissea nello Spazio," "This is Spinal Tap" (un falso documentario su una band heavy metal, NdR), "Il Gladiatore," "Maria Antonietta," "Let the Right One In," "Reprise," "Birdman," "Brian di Nazareth."

AAJ: I miei scrittori preferiti.
E.O.: John Steinbeck, Lars Saabye Christensen, Sigurd Hoel.

AAJ: La mia occupazione preferita.
E.O.: Musicista.

AAJ: Il dono di natura che vorrei avere.
E.O.: Fare i cocktail, o saper raccontare bene delle storie.

AAJ: Nella musica, la cosa che detesto di più.
E.O.: La pretenziosità.

AAJ: Gli errori musicali che mi ispirano maggiore indulgenza.
E.O.: L'armonia romantica (non un errore ai miei occhi).

AAJ: Il pezzo che vorrei venisse suonato al mio funerale.
E.O.: Non ci ho mai pensato più di tanto, forse "Epilogue" di Bill Evans (da Everybody Digs...). È corta, malinconica e bella, forse come la vita stessa. E la gente non ama i funerali quindi il fatto che sia breve, meno di un minuto, va bene.

AAJ: Lo stato attuale della mia attività musicale.
E.O.: In transizione.

AAJ: Il mio motto.
E.O.: A dire il vero non ho un motto, ma mi piace questa frase di Francis Bacon: "The job of the artist is always to deepen the mystery".

Post a comment

Listen

Watch

Tags

View events near New York City
Jazz Near New York City
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.