All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Russ Lossing: Drum Music

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Russ Lossing: Drum Music
L'evanescente intimismo e l'obliqua semplicità delle composizioni di Paul Motian, continuano a ispirare i protagonisti delle ultime generazioni. Dopo Joel Harrison e il gruppo Motian Sickness (Maneri, Masefield, Hebert e Cosgrove - leggi la recensione di For the Love of Sarah) ecco un altro lavoro organico, proposto da uno dei pianisti più originali del jazz contemporaneo.

Russ Lossing è davvero un artista d'alto profilo, che non ha nulla da invidiare a coetanei ben più famosi, ma il cui prestigio resta ancora circoscritto. Una delle ragioni è la profondità della sua ricerca che non concede nulla a facili suggestioni e si colloca sulla scia di Paul Bley, con forti influenze della cultura accademica del Novecento. In questo senso troviamo assonanze con un altro pianista intransigente come Ran Blake.

Lossing ha collaborato per dodici anni con il batterista armeno, incidendo e suonando regolarmente nei suoi gruppi e invitandolo in due dischi a suo nome. Quest'omaggio l'ha inciso in presa diretta: ha detto ai tecnici di lasciar andare il nastro ed è passato da un brano all'altro senza interruzioni.

L'ascolto è avvincente. Russ Lossing rievoca un repertorio che ha suonato regolarmente nei gruppi di Motian e la padronanza con cui affronta i temi è palpabile, consentendogli d'imprimere il segno della sua personalità. I profili melodici originari sono sempre riconoscibili ma la rielaborazione è intensa, sviluppandosi con uno slancio visionario dal potere soggiogante. Il suo stile fa ampio uso di arpeggi e si snoda in narrazioni rapsodiche, alternando episodi ritmicamente pregnanti con accordi ribattuti di sapore monkiano ("Fiasco"), pregnanti linee di basso tristaniane ("Mumbo Jumbo," "Drum Music") ad altri di stampo cameristico.

Tra questi ultimi spiccano la rarefatta versione di "It Should Have Happened a Long Time Ago" tesa a esaltare l'evocativo lirismo del tema, e ancora "Last Call" sviluppato in un clima solenne con grande sensibilità di tocco.

Un disco di gran pregio, la cui bellezza cresce a ogni ascolto.

Track Listing

01. Conception Vessel - 3:47; 02. Gang of Five - 7:31; 03. Last Call - 5:57; 04. Fiasco - 5:18; 05. It Should Have Happened a Long Time Ago - 8:19; 06. Mumbo Jumbo - 4:22; 07. Olivia's Dream - 5:43; 08. Dance - 3:05; 09. In Remembrance of Things Past - 6:07; 10. Drum Music - 4:13. Composizioni di Paul Motian.

Personnel

Russ Lossing (pianoforte).

Album information

Title: Drum Music | Year Released: 2012 | Record Label: Sunnyside Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Genealogy
CODE Quartet
First Mile
Lamb Anderson Sorgen
What are the Odds?
Dennis Winge
Untucked In Hannover
Tom Rainey Obbligato
Aliens & Wizards
The Spike Wilner Trio
Manhattan Samba
Hendrik Meurkens
Almost Alone Vol 1
Samo Salamon & Friends

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.