All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Paolo Fresu Devil Quartet: Desertico

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Il Devil Quartet offre a Paolo Fresu una dimensione di piena libertà espressiva, nella quale riesce a dare ampio spazio alla sua diversità di linguaggio, dialogando meno con il silenzio e mettendo più note sullo spartito. È per lui un luogo dove poter incontrare degli ottimi compagni di ventura, con i quali intraprendere itinerari capaci di far scoprire all'ascoltatore orizzonti sempre nuovi e inattesi.

Desertico, che segue di sei anni Stanley Music, vive di queste sensazioni in dodici tracce coinvolgenti, nelle quali possiamo apprezzare l'ottimo lavoro di squadra svolto da Fresu con Paolino Dalla Porta al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria, e i grandi dialoghi imbastiti con Bebo Ferra, che anche in questo episodio si conferma - sia si tratti di chitarra acustica sia di chitarra elettrica - musicista dalla grande sensibilità e di straordinaria levatura.

Sullo sfondo c'è l'Africa, introdotta dall'immagine di copertina ed evocata nel disco. Nelle tracce di Desertico ci sono ampi spazi di manovra ritmico/melodici, dove trovano posto episodi di grande brio e lucentezza timbrica, come la cover di "Satisfaction" in apertura; qualche momento di assoluta tranquillità emotiva, come nella splendida "Ambra"; discese piene d'insidie nel sottosuolo di uno scenario metropolitano, come nella title track. Fresu lascia molta iniziativa agli altri componenti del gruppo, ma la forza del suo contributo, che si sviluppa in passaggi serrati, rimane il motivo principale intorno al quale ruotano gli altri interventi.

Ci mette anche degli effetti elettronici il trombettista sardo, per dare una maggiore ampiezza formale, senza strafare e con il buon gusto esecutivo che lo contraddistingue da sempre, per un lavoro dai significati densi, avvolto da vesti melodiche di fascinosa bellezza. In "Suite for Devil," dove Fresu e Ferra ingaggiano un rimbalzo di scambi emozionali che danno vita a una sorta di danza pacata, si intuisce l'idea complessiva di un album capace di dare brividi anche a una pietra.

Track Listing

[I Can't Get No] Satisfaction; La Follia Italiana; Ambre; All Items; Blame It On My Youth; Desertico; Suite For The Devil; Poetto's Sky; Voci Oltre; Young Forever; Medley: Ninna Nanna Per Andrea and Inno Alla Vita.

Personnel

Paola Fresu: trumpet, flugelhorn, multi-effects; Bebo Ferra: electric guitar, acoustic guitar; Paolino Dalla Porta: double bass; Stefano Bagnoli: drums.

Additional information

Title: Desertico | Year Released: 2013 | Record Label: Ota Records

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Square Peg
Square Peg
By Dan McClenaghan
Read Fourth Dimension
Fourth Dimension
By Troy Dostert
Read Actio / re:actio
Actio / re:actio
By Friedrich Kunzmann
Read Peaceful King
Peaceful King
By Chris May
Read Brazilian Whispers
Brazilian Whispers
By Dan Bilawsky
Read There From Here
There From Here
By Friedrich Kunzmann
Read Earth
Earth
By Mike Jurkovic