All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Nico Gori - Fred Hersch: Da Vinci

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Nico Gori - Fred Hersch: Da Vinci
Dopo Shadows, che l'ha visto ospitare in quattro brani Tom Harrell, Nico Gori documenta con Da Vinci la sua collaborazione col pianista Fred Hersch, altra figura eccelsa del jazz contemporaneo.

Il duo non è affatto occasionale e l'album era atteso. Gori ed Hersch s'erano conosciuti nel 2009 al North Sea Jazz Festival, condividendo il palco nella stessa serata: il clarinettista faceva parte dei Visionari di Stefano Bollani mentre Hersch guidava il suo trio [clicca qui per leggere l'intervista a Gori in cui ricorda questo primo incontro].

Si sono poi reincontrati a Firenze e la collaborazione s'è concretizzata in vari concerti europei e statunitensi: ad esempio negli Stati Uniti al Kitano, al Falcon e all'edizione 2011 del Caramoor Jazz Festival, oltre che al Porgy and Bess di Vienna, al Sunset-Sunside di Parigi.

Per coloro che hanno ascoltato questi o altri concerti del duo (come quello alla Sala Vanni di Firenze nel dicembre 2010) la musica del disco rappresenterà più di una felice conferma.

In un percorso musicale costituito da brani originali e qualche standard, la collaborazione si caratterizza come una variopinta conversazione che coniuga magistero tecnico e inventiva. Una proposta che poggia sui classici stilemi del mainstream ed attrae l'ascoltatore per la ricca tensione narrativa che fa convivere riferimenti alla tradizione d'anteguerra (il timbro e l'eleganza di fraseggio di Gori restano amabilmenti legati a Goodman e De Franco) con la tensione espressiva della contemporaneità.

Hersch è un maestro nel variare le dinamiche, portando il suo strumento ad essere tanto incalzante e rapsodico ("Old Devil Moon") quanto intensamente lirico ("At the Close of the Day"). Oltre le ben note qualità tecniche ed espressive, Gori mostra piena maturità nel condividere e sviluppare il progetto comune. In aggiunta, la comune sensibilità classica conduce i due protagonisti a infondere in qualche momento ("Da Vinci") chiare matrici cameristiche.

Una collaborazione dal fascino profondo, esemplare per nitore e ispirazione.

Visita i siti di: Nico_Gori e Fred_Hersch.

Track Listing

01. Old Devil Moon (Burton Lane) - 7:12; 02. Da Vinci (Fred Hersch) - 5:29; 03. Mandevilla (Fred Hersch) - 6:10; 04. Down Home (Fred Hersch) - 6:25; 05. 2-5 (Nico Gori) - 7:37; 06. Lee's Dream (Fred Hersch) - 6:30; 07. Hot House Flower (Fred Hersch) - 4:24; 08. Doce de Coco (Jacob do Bandolim) - 8:11; 09. At the close of the day (Fred Hersch) - 6:00; 10. Tea For Two (Vincent Youmans) - 7:03.

Personnel

Fred Hersch (pianoforte); Nico Gori (clarinetto).

Album information

Title: Da Vinci | Year Released: 2012 | Record Label: Out of Sight Music

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Soul Conversations
Ulysses Owens Jr. Big Band
Sud Des Alpes
The Rempis Percussion Quartet
Hokusai
Sabu Toyozumi / Mats Gustafsson
Sacred Ceremonies
Wadada Leo Smith with Milford Graves and Bill...
L'Impact du Silence
Francois Bourassa
The Bright Awakening
Paul Dunmall - Matthew Shipp - Joe Morris -...

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.