All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Adriano Clemente - Akashmani Ensemble: Cuban Fires

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Dopo Havana Blue (Dodicilune 2017) prosegue il viaggio di Adriano Clemente nei territori della musica cubana, con brani originali ispirati a vari stili di quella tradizione musicale. "In occasione del mio secondo viaggio a L'Avana nel dicembre 2016—ha detto il compositore—ho contattato Eduardo Sandoval, un giovane trombonista di talento il cui primo cd Caminos Abiertos mi aveva particolarmente colpito." Quell'incontro ha portato a questa session dell'Akashmani Ensemble, un medio organico giovani talenti che eseguono otto composizioni del musicista salentino.
Nato a Lecce nel 1958, Clemente è un musicista versatile che ha esplorato vari ambiti musicali, dalla musica rinascimentale a vari aspetti della musica tradizionale indiana, dal jazz al minimalismo.

Come nel precedente anche in questo disco sono evidenti le influenze della musica cubana degli anni cinquanta e sessanta, quella di Bebo Valdes e Mario Bauza per intenderci, ma non mancano riferimenti alle radici africane.
Il disco si apre e chiude con due versioni di "Cuban Fires" in cui si ascoltano brevi canti Yoruba (invocazioni a Obatalà eseguite da Sandoval con l'accompagnamento di tamburi batà) a suggellare la bella sequenza di assoli. Le composizioni e gli arrangiamenti sono piacevoli e si sviluppano in un bel gioco di relazioni e interventi personali. Particolarmente ricercato è "Olvidado," tema interamente scritto che si sviluppa in due sezioni, la prima con protagonisti il clarinetto di Emir Santa Cruz Hernández e il piano di Alejandro Falcòn e la seconda che si sviluppa a ritmo di guajira con assoli in sequenza.

Track Listing: Cuban Fires; Con Alma (For Enrico); Mango Cha; Nueva Alegria; Mambo House; G Son; Olvidado; Cuban Fires (Reprise).

Personnel: Adriano Clemente: compositions, arrangements; Thommy Lowry: trumpet, flugelhorn; Eduardo Sandoval: trombone; Michel Herrera: alto/baritone sax, tenor sax (8); Emir Santa Cruz: tenor sax, clarinet; Alejandro Falcòn: piano; Roberto "El Chino" Vàsquez: bass; Eduardo Silveira: congas, bongò, güiro, cowbell; Deivys Rubalcaba: timbales, güiro, cowbell, maracas; Degnis Bofill; batà drums, percussions

Title: Cuban Fires | Year Released: 2018 | Record Label: Dodicilune Records

Tags

Watch

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read New Jazz Standards, Vol. 4 Album Reviews
New Jazz Standards, Vol. 4
By Dan Bilawsky
April 24, 2019
Read Open Form For Society Album Reviews
Open Form For Society
By Mark Corroto
April 24, 2019
Read Yes Album Reviews
Yes
By John Sharpe
April 24, 2019
Read Avec le temps Album Reviews
Avec le temps
By Mark Sullivan
April 23, 2019
Read Snaketime: The Music Of Moondog Album Reviews
Snaketime: The Music Of Moondog
By Mark Corroto
April 23, 2019
Read Requiem for a New York Slice Album Reviews
Requiem for a New York Slice
By Mark Corroto
April 23, 2019
Read Trion Album Reviews
Trion
By Dan McClenaghan
April 22, 2019