All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Esra Dalfidan: Counter Point

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Esra Dalfidan: Counter Point
In questa rinascita del canto femminile in equilibrio tra musica leggera, jazz e altri idiomi, un ruolo significativo lo sta svolgento Esra Dalfidan, 35 anni, nata e cresciuta in Germania da genitori turchi che opera una seducente sintesi tra musiche tradizionali turche e azere in un quadro jazzisticamente cantabile con qualche sfumatura pop. Tra le sue fonti d'ispirazione c'è innanzitutto la cantante e pianista Aziza Mustafa Zadeh ma sul "fronte occidentale" troviamo riferimenti con la portoghese Maria João.

Dopo aver studiato dieci anni di chitarra classica Esra ha deciso di passare al canto, diplomandosi con lode al conservatorio di Amsterdam. In quegli anni ha conosciuto i suoi attuali partner, con cui ha elaborato e condiviso il progetto. Una fusion etnica che è frutto della contemporaneità globalizzata, e fonde amabilmente antico e moderno, lingua inglese e idiomi orientali, ritmi concitati e abbandoni melodici, in temi di sua composizione. In questo disco fa eccezione il canto tradizionale della regione del Mar Nero "Ben Seni Sevdigimi" dove la sua voce appassionata tocca i vertici. Tra le altre doti del suo canto ricordiamo il melisma e l'emotività chiaramente orientali unite alla purezza espressiva e all'intonazione che trovano riferimenti nella tradizione bianca del canto jazz.

I suoi partner contribuiscono alla riuscita del progetto con uno stile di preferenza modale, melodicamente raffinato e accattivante. Tutto piacevole dunque ma anche un po' superficiale che evita (forse di proposito) un approfondimento sui contenuti etnici a favore di una comunicazione più ampia e trasversale.

Track Listing

01 Sana Bele N'oldu Yar (Mirzayev/Cihangiro) - 4:47; 02 Paradox (Dalfidan) - 4:22; 03 Bilmem Hayâl miydi (Veysel/Dalfidan) - 5:04; 04 Aglar Veysel (Veysel/Dalfidan) - 6:53; 05 Countdown (Dalfidan) - 3:27; 06 Waltz For A. (Dalfidan) - 5:06; 07 Wisdom (Dalfidan) - 6:24; 08 Ben Seni Sevdigimi (traditional) - 6:42; 09 Leave Rage Behind (Dalfidan) - 5:45; 10 Nike Lenya (Dalfidan) - 5:37; 11 A Strange Encounter (Dalfidan) - 6:25; 12 Feel Free (Dalfidan) - 4:34.

Personnel

Esra Dalfidan (voce); Tobias Klein (clarinetti); Franz von Chossy (piano e fisarmonica); Sean Fasciani (contrabbasso); Uli Genenger (batteria). Ospiti: Olaf Tarenskeen (chitarra); Tineke Postma (sax contralto e soprano); Raphael Vanoli (chitarra).

Album information

Title: Counter Point | Year Released: 2010 | Record Label: Challenge Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.