All About Jazz

Home » Articoli » Film Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Charles Bradley - Live from the House of Soul

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Charles Bradley and Menahan Street Band
Live from the House of Soul
Daptone Records
Valutazione: * * *
2016

Il cortile dello stabile dove ha sede la Daptone Records fa da scenario alla performance di Charles Bradley con la Menahan Street Band. Chi segue la scena del soul contemporaneo ricorderà la location perchè vi hanno posato Sharon Jones & the Dap-Kings per la cover di I Learned the Hard Way: è il tipico scenario delle case in mattoni di Bushwick, Brooklyn.
Il DVD è il primo di una serie che l'etichetta si propone di realizzare con gli artisti della sua scuderia. Il titolo parla di esecuzione Live ma va chiarito che l'esibizione è senza pubblico ed è piuttosto breve: per rimpolpare i 30 minuti della performance vengono aggiunti come bonus quattro video ufficiali passati. Anche il resto del concerto non include brani dall'ultimo disco,Changes: il repertorio comprende sette esecuzioni da Victim of Love e un solo pezzo ("The World") dal debutto, No Time for Dreaming.

Come abbiamo detto, il soul singer afro-americano è accompagnato dalla Menahan Street Band del chitarrista Thomas Brenneck che è anche suo produttore e co-writer. Le nuove versioni non si discostano molto dai brani ufficiali ma sono comunque coinvolgenti. Anche se certe inflessioni del timbro ricordano James Brown, le interpretazioni di Bradley si distanziano per l'enfasi struggente che dà alle sue interpretazioni, avvicinandosi semmai al soul melodico di un Percy Sledge. È vero che i brani e le interpretazioni tendono ad assomigliarsi ma questo è Charles Bradley, prendere o lasciare. Meglio così che un improbabile clone di James Brown.

Tra i temi con maggior dinamismo spiccano "Love Bug," "The World" e soprattutto "Strictly Reserved for You."
Il sound della Menahan Street Band sembra balzato fuori dagli studi della Stax di Memphis e tra i solisti spiccano il chitarrista Thomas Brenneck e il trombettista Dave Guy.

Tags

Watch

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Film Reviews
Buddy Bolden: Out of History's Shadows
By Victor L. Schermer
May 3, 2019
Film Reviews
Green Book: A Serious Comedy and Jazz Allegory
By Victor L. Schermer
December 28, 2018
Film Reviews
Home Invasion: In Concert at the Royal Albert Hall (2CD/Blu Ray)
By John Kelman
December 22, 2018
Film Reviews
Green Book Directed By Peter Farrelly
By Mike Perciaccante
December 3, 2018
Film Reviews
Rolling Stones: Voodoo Lounge Uncut
By Doug Collette
November 17, 2018
Film Reviews
Rolling Stone: Stories From The Edge - 50 Years of Defining Culture
By Doug Collette
October 7, 2018
Film Reviews
The US Festival 1982: The US Generation
By Doug Collette
September 2, 2018