0

Anthony Davis - Jason Robinson: Cerulean Landscape

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Sia benedetto Cerulean Landscape! Da troppo tempo Anthony Davis marcava visita. Non che il nostro fosse finito in naftalina: tra opere, sinfonie, cattedre e concerti [vedasi quello del 2009 a Botticino], il baffuto pianista si è dato un gran da fare negli ultimi anni. E però era da un bel pezzo [se i calcoli sono esatti, addirittura dal 1990, ovvero dai due volumi di Trio] che non capitava di vedere il suo nome sulla copertina di un disco, al di là di ogni ragionevole dubbio, jazz.

Ci pensa ora la Clean Feed a mettere fine all'attesa, prendendosi la briga di pubblicare il debutto sulla lunga distanza del duo con l'allievo e sassofonista Jason Robinson. Una collaborazione nata nel '98 nel segno di Duke Ellington, già documentata parzialmente su Tandem [uscito nel 2002 a nome di Robinson] e coltivata anche in anni recenti attraverso una serie di sporadiche esibizioni.

Il dialogo è all'insegna dei preziosismi e dell'eleganza. La romantica "Shimmer," composta da Davis per un lavoro teatrale sugli anni del maccartismo, sembra rubata al catalogo di Waldron e Lacy: il soprano commosso di Robinson tratteggia paesaggi crepuscolari, cullato dagli accordi bluesy del pianoforte. Un pizzico più decisa "Someday I'll Know": Robinson imbraccia il tenore, divertendosi a fare il John Coltrane di Ballads; Davis esce allo scoperto nel finale, con un solo di raro equilibrio e altrettanto rara bellezza. Abbandona per un attimo il seminato la schizofrenica "Vicissitudes," un nervoso botta e risposta tra il soprano e il pianoforte, tutto giocato sugli incastri tra le linee spezzate del sax e gli spigoli della tastiera.

Si prosegue poi tra ballad fantasmagoriche ["Translucence," con Robisnon al flauto], improvvisi colpi d'acceleratore [la scomposta "Andrew," recuperata da Song for the Old World, pubblicato da Davis nel '78 per la India Navigation] e graditissime sorprese ["Of Blues and Dreams," contenuta nell'omonimo Sackville uscito sempre nel '78]. In chiusura spunta di nuovo Coltrane: il tenore introduce "Cerulean Seas and Viridian Skies," ballad suggestiva che ci ricorda la proverbiale passione di Davis per il gamelan.

A volte [per fortuna] ritornano.

Visita il sito di Jason Robinson.


Track Listing: 1. Shimmer (Davis); 2. Someday I’ll Know (Jason Sherbundy); 3. Vicissitudes (Robinson); 4. Translucence (Robinson); 5. Of Blues and Dreams (Davis); 6. Andrew (Davis); 7. Cerulean Seas and Viridian Skies (Robinson).

Personnel: Jason Robinson (sax soprano, contralto, tenore e flauto alto); Anthony Davis (pianoforte).

Title: Cerulean Landscape | Year Released: 2011 | Record Label: Clean Feed Records


Tags

comments powered by Disqus

More Articles

Read The Adventures of Zodd Zundgren CD/LP/Track Review The Adventures of Zodd Zundgren
by Karl Ackermann
Published: October 16, 2017
Read Any Other Way CD/LP/Track Review Any Other Way
by Jakob Baekgaard
Published: October 16, 2017
Read The Chase CD/LP/Track Review The Chase
by Roger Farbey
Published: October 16, 2017
Read Paint CD/LP/Track Review Paint
by Jerome Wilson
Published: October 16, 2017
Read A Pouting Grimace CD/LP/Track Review A Pouting Grimace
by Karl Ackermann
Published: October 15, 2017
Read Witches Stew: A Tribute to Miles Davis CD/LP/Track Review Witches Stew: A Tribute to Miles Davis
by Doug Collette
Published: October 15, 2017
Read "My Foolish Heart" CD/LP/Track Review My Foolish Heart
by Geno Thackara
Published: February 3, 2017
Read "Western Edges" CD/LP/Track Review Western Edges
by John Sharpe
Published: July 2, 2017
Read "Poetry from the Future" CD/LP/Track Review Poetry from the Future
by Glenn Astarita
Published: September 5, 2017
Read "From the Heart" CD/LP/Track Review From the Heart
by Victor L. Schermer
Published: December 20, 2016
Read "Bright Side" CD/LP/Track Review Bright Side
by David A. Orthmann
Published: October 31, 2016
Read "Fake It Until You Make It" CD/LP/Track Review Fake It Until You Make It
by Jack Bowers
Published: November 17, 2016

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.