All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Joe Morris: Camera

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
L'improvvisazione come cinepresa, in grado di esplorare tutto ciò che la circonda, e l'improvvisazione come macchina fotografica che di quella esplorazione ne coglie, il momento, l'unicità, l'istantaneità. Sono così i flash, gli umori e i pensieri tradotti in suoni, senza apparente filo logico, semplicemente come fermo immagine di una moltitudine di sensazioni tra le quali per districarsi bisogna scegliere un criterio per fare ordine. Per ottenere ciò Joe Morris allestisce una formazione non del tutto tradizionale, decisamente sbilanciata sul versante cordofono. Oltre alla sua chitarra seminale, alle pelli e ai metalli del fido Luther Gray, convoca l'interessante violinista Katt Hernandez e l'eclettica violoncellista Junko Fujiwara Simons.

Ma a dispetto dell'eccellente qualità media della sua sterminata produzione e proprio per le aspettative che ogni suo lavoro legittimamente solleva, dobbiamo dire che Camera è lungi dall'annoverarsi tra le sue cose migliori. La qualità dell'esecuzione non si discute, s'intende, ma manca quell'incisività, quella capacità di cogliere il segno con pochi movimenti e poche note, quella visione complessiva che accompagna anche le produzioni più ardite e apparentemente indecifrabili, che sono il marchio di fabbrica del grande chitarrista e compositore. E proprio quest'ultimo ci sembra l'anello debole della catena musicale di Mr. Morris. Il maestro e i suoi compagni di viaggio giostrano di buon grado tra micro-tonalità, ampie sezioni cameristiche, marcate dissonanze ma le foto che scattano ci appaiono leggermente sfocate e a tratti fuori campo.

Track Listing: 01. Person in a Place; 02. Street Scene; 03. Angle of Incidence; 04. Evocative Shadow; 05. Patterns on Faces; 06. Reflected Object. Tutte le composizioni sono di Joe Morris.

Personnel: Joe Morris (chitarra); Luther Gray (batteria); Katt Hernandez (violino); Junko Fujiwara Simons (violoncello).

Title: Camera | Year Released: 2011 | Record Label: ESP Disk

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
In Pictures
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Shock Axis

Shock Axis

Relative Pitch Records
2016

buy
Balance

Balance

Clean Feed Records
2014

buy
Plymouth

Plymouth

RareNoiseRecords
2014

buy
 

Part And Parcel

Kedar Entertainment Group
2013

buy

Related Articles

Read Higher Album Reviews
Higher
By Tyran Grillo
May 26, 2019
Read The Unlonely Raindancer Album Reviews
The Unlonely Raindancer
By Matt Parker
May 26, 2019
Read Pyramid Scheme Album Reviews
Pyramid Scheme
By Mark Sullivan
May 26, 2019
Read Mosaismic Album Reviews
Mosaismic
By Mike Jurkovic
May 26, 2019
Read Caldera / Sky Islands Album Reviews
Caldera / Sky Islands
By Jakob Baekgaard
May 25, 2019
Read Baby, Please Come Home Album Reviews
Baby, Please Come Home
By Doug Collette
May 25, 2019
Read Reckless Heart Album Reviews
Reckless Heart
By Doug Collette
May 25, 2019