All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Instinctual Eye: Born in Brooklyn

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Il percussionista e compositore Kevin Norton vanta collaborazioni con diversi rappresentanti della cosiddetta musica creativa, da Fred Frith a Mark Dresser da Tomas Ulrich a Joelle Leandre, ma il sodalizio artisticamente più significativo risulta la sua partecipazione ad alcune delle formazioni di Anthony Braxton. E proprio il multistrumentista, compositore e teorico di Chicago, è il principale riferimento nella musica di Norton. Soprattutto per l’approccio libero e, nel medesimo tempo, profondamente strutturato al materiale sonoro, che sfugge così a qualsiasi tentativo di catalogazione. E, prassi sempre più diffusa tra i musicisti di quell’area, Norton fonda nel 1999 una propria etichetta con l’intento dichiarato di sostenere musica e musicisti originali.

L’inizio di Born in Brooklyn è promettente perché Norton, Gjerstad e Stephens accarezzano i rispettivi strumenti in modo poco convenzionale, ricavandone una successione di impulsi sonori che creano un atmosfera da quiete prima della tempesta, una fissità ricca di tensione e foriera di buone notizie. Qualcosa insomma che, con riferimento al Fitzcarraldo del lunghissimo primo brano, evocasse in qualche modo la folle visionarietà del capolavoro cinematografico di Werner Herzog.

Ahimè, nulla di tutto ciò avviene nei restanti cinquanta minuti di Born in Brooklyn, se non squittii del sax alto, stridenti archettate di Stephens sul contrabbasso, qua e la ingentilite, si fa per dire, da qualche eterea frase del vibrafono di Norton. Un flusso sonoro disordinato e incoerente, privo di quella visione lucida, concettualmente analitica che possiede, per esempio gran parte dei lavori di Braxton.

“Probabilmente non esiste buona o cattiva musica, ma solo musica che ti tocca l’anima e musica che ti lascia indifferente, ecco tutto!” afferma Dmitri Sostakovic. Per l’appunto, musica che lascia indifferente, ecco tutto!

Track Listing

01. Fitzcarraldo's Beautiful Nonsequitur (Norton/Gjerstad/Stephens) - 42:07; 02. Born in Brooklyn (Norton/Gjerstad/Stephens) - 21:03.

Personnel

Kevin Norton (vibrafono,percussioni); Frode Gjerstad (sax alto,clarinetto); Nick Stephens (contrabbasso).

Album information

Title: Born in Brooklyn | Year Released: 2006 | Record Label: Barking Hoop

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Wilderness
Wilderness
By Friedrich Kunzmann
Read Beethoven's Breakdown
Beethoven's Breakdown
By Geno Thackara
Read All I Am
All I Am
By Nicholas F. Mondello
Read The Fantastic Mrs. 10
The Fantastic Mrs. 10
By Mike Jurkovic
Read Remixed
Remixed
By Jim Olin
Read Negoum
Negoum
By Hrayr Attarian
Read Wako
Wako
By Mark Sullivan