All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

1

Marco von Orelli: Blow, Strike & Touch

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Registrato dal vivo il il 2 aprile 2014 al Teather am Gleis di Winterthur, questo album documenta un paritetico trio di improvvisatori svizzeri, la cui intesa va oltre la musica e affonda nelle relazioni personali, artistiche e umane.

La formazione vede il pianoforte di Max Keller e la batteria di Sheldon Suter affiancare la tromba di Marco von Orelli, ed è impegnata su una serie di improvvisazioni, metà delle quali brevissime—le sei ”Miniatures”, che oscillano tra poco più di un minuto a poco più di due—e solo una, la centrale ”Jaghund”, di lunga durata, quasi tredici minuti. La costruzione dell'ordito musicale, rigorosamente istantaneo ed estemporaneo, avviene quasi esclusivamente su tempi medio-lenti, con pacata meticolosità, cosa che permette di sviluppare un'estetica della ricerca del diverso, dell'obliquo, sia dal punto di vista dei suoni, sia da quello dei fraseggi.

Lo si percepisce particolarmente bene nei brani più ampi, appunto ”Jagdhund”, che varia ripetutamente a seconda degli stimoli propositivi dei tre musicisti, ma anche ”Albero Genealogico”, che nasce da una quieta e nitida espressione della tromba di von Orelli e poi si sviluppa, attraverso lunghe pause, con gli interventi dei compagni, tra i quali spicca il lavoro timbrico e rumoristico di Suter.

Ma tutto il lavoro ha una sua ben precisa consequenzialità, tale che le singole tracce si compongono a mosaico in una narrazione complessiva, priva di tema conduttore ma non per questo meno coerente e serrata. Ne scaturisce un disco dal forte appeal, di grande fruibilità nonostante la libertà che lo ispira, da porre tra i migliori lavori di "improvvisazione riuscita."

Track Listing: Miniatur #1; Wideangle; Miniatur # 2; Miniatur # 3; Jagdhund; Miniatur # 4; Nacht Schichten; Miniatur # 5; Alberto Genealogico 6:42; Miniatur # 6; Lidschlag.

Personnel: Marco von Orelli: trumpet; Max E. Keller: piano; Sheldon Suter: drums.

Title: Blow, Strike & Touch | Year Released: 2017 | Record Label: Hatology

Tags

comments powered by Disqus

Album Reviews
Read more articles

Shop

Start your shopping here and you'll support All About Jazz in the process. Learn how.

Related Articles

Read WHENUFINDITUWILLKNOW Album Reviews
WHENUFINDITUWILLKNOW
By Troy Dostert
March 20, 2019
Read Path Of Totality Album Reviews
Path Of Totality
By Jerome Wilson
March 20, 2019
Read Grande Casino Album Reviews
Grande Casino
By Mark Corroto
March 20, 2019
Read Simple Life Album Reviews
Simple Life
By Gloria Krolak
March 20, 2019
Read The Transitory Poems Album Reviews
The Transitory Poems
By Mike Jurkovic
March 20, 2019
Read Correlations Album Reviews
Correlations
By Peter Hoetjes
March 19, 2019
Read Schizophrenia: The Yang Project Album Reviews
Schizophrenia: The Yang Project
By Roger Farbey
March 19, 2019