All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Jon Madof: Blivet

Luca Muchetti By

Sign in to view read count
Jon Madof: Blivet
Può ferire, può far sanguinare se maneggiato da mani incaute questo Blivet di Jon Madof, chitarrista abituato a frequentare la corte di John Zorn e Marc Ribot. Catchy fin dal primo brano: "Dime a Dozen," fantasmagoria funk che trasuda anni Settanta, è la luccicante apertura che, chiusa l'ubriacatura di chitarre in wha, si allontana senza farlo notare dalle sponde, più o meno conosciute, più o meno gradite della musica black.

Se "Pre Roll," infatti, si assesta sulla stessa linea di fuoco del brano inaugurale, e "Thar and Back" gioca persino al rialzo con un grassissimo riff di chitarra, da "Apparently" in poi la bussola che fin qui ci ha guidati fa una brutta fine. E non perché i colori incendiari della primissima parte dell'album si spengano, anzi.

"Apprently" è la micidiale scarica elettrica che gioca sul filo dell'hard rock, scomponendo tempi, frazionando grappoli di note, cedendo la scena a una titanica batteria che sarebbe piaciuta a un certo Bonham, "Bad Paper" va anche oltre, con uno sviluppo che ondeggia fra la disco, lancinanti assoli alla Hendrix, una sezione ritmica presa in prestito da qualche impolverato disco prog.

Ora, nel mezzo della tempesta, disorientati da un simile tornado di suoni e influenze, la rotta di questo Blivet ferma le lancette per tornare sui suoi passi, indietro nel tempo, verso "The Next Eddie," mid-tempo in odore di Motown. "Here Comes Blivet" è l'ennesima divagazione fra blues e rock, spinta fino alle estreme conseguenze su "Friction," dove l'ultimo paravento jazzofilo viene spazzato via da un puro e colto rock strumentale.

A grandi passi verso un finale scontato? Scontato come lo può essere la dub in levare di "That Was Great."

Appunto: that was great.

Track Listing

Dime a Dozen; Pre Roll; Thar and Back; Apparently; Bad Paper; The Next Eddie; Here Comes Blivet; Nuggets; Friction; Waiting Room; That Was Great.

Personnel

Shanir Ezra Blumenkranz: basso; Mathias Künzli: batteria; Jon Madof: chitarra; C Lanzbom: voce; Brian Marsella: tastiere; Marlon Sobol: percussioni, voce.

Album information

Title: Blivet | Year Released: 2016 | Record Label: Self Produced

Post a comment about this album

Watch

Tags

View events near New York City
Jazz Near New York City
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

Sing To The World
Benito Gonzalez
Quasar-Mach
Jeffrey Morgan
Inspirations
Mindaugas Stumbras
Genealogy
CODE Quartet
First Mile
Lamb Anderson Sorgen
What are the Odds?
Dennis Winge

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.