All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

3

Scott Colley: Architect of the Silent Moment

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Un pezzo di downtown newyorchese trasferito sulle sponde del Tevere che, durante il tragitto virtuale, perde asperità e frenesie tipiche della grande mela per assorbire la gioiosa indolenza capitolina. Potrebbe essere questa la fotografia di presentazione di Architect of the Silent Moment, l’album licenziato dal quartetto del compositore e contrabbassista Scott Colley, supportato per l’occasione da una manciata di prestigiosi ospiti.

Ma se le assai apprezzate qualità tecniche del contrabbassista hanno avuto modo di emergere in più di 150 incisioni con i maggiori musicisti del panorama internazionale, in questo debutto per l’etichetta romana Scott Colley mostra grandi doti di leader e di organizzatore di suoni. Nonostante la presenza di eccellenti solisti quello che colpisce maggiormente durante l’ascolto dell’album è una sorta di suono orchestrale del gruppo, non tanto per la sfarzosità degli arrangiamenti o la potenza dei volumi quanto per la ricchezza e la varietà timbrica, la naturalezza nell’uso di scansioni metriche anche irregolari, un respiro quasi sinfonico nell’utilizzo degli unisoni.

Certo qualche riferimento non troppo velato ad atmosfere care a Pat Metheny (la presenza dell’armonicista Gregoire Maret e del batterista Antonio Sanchez, due abituali collaboratori del chitarrista, non è casuale) compare qua e là, ma Architect of the Silent Moment è un disco con il marchio chiaro e definito di Scott Colley. Una originale miscela di elettrico e di acustico combinata con fluidità e grande souplesse, nella quale un accenno di swing boppistico si trasforma in garbata improvvisazione collettiva, il richiamo del blues subisce le accelerazioni del rock e si ingentilisce con le cadenze del jazz.

Un piccolo gioiello di buon gusto e di musicalità.

Track Listing: Usual Illusion; Strip Mall Ballet; El Otro; Architect of the Silent Moment; Masoosong; Feign Total; From Within; Smoke Stack; Window of Time.

Personnel: Scott Colley: bass; Ralph Alessi: trumpet; Craig Taborn: piano, Fender Rhodes, Hammond B-3; Antonio Sanchez: drums. Special guests: Dave Binney: saxophone; Jason Moran: piano; Gregoire Maret: harmonica; Adam Rogers; guitar.

Title: Architect Of The Silent Moment | Year Released: 2007 | Record Label: CAM Jazz

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Interviews
Album Reviews
Interviews
Album Reviews
Interviews
Album Reviews
Read more articles
Seven

Seven

ArtistShare
2017

buy
Empire

Empire

CAM Jazz
2011

buy
Empire

Empire

CAM Jazz
2010

buy
Initial Wisdom

Initial Wisdom

Palmetto Records
2002

buy

Upcoming Shows

Related Articles

Read First Nature Album Reviews
First Nature
By Troy Dostert
July 19, 2019
Read Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings Album Reviews
Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings
By Jakob Baekgaard
July 19, 2019
Read Perhaps Album Reviews
Perhaps
By Don Phipps
July 19, 2019
Read Terra Incognita Album Reviews
Terra Incognita
By Dan McClenaghan
July 19, 2019
Read New York Trio Album Reviews
New York Trio
By Troy Dostert
July 18, 2019
Read Invincible Nimbus Album Reviews
Invincible Nimbus
By Jerome Wilson
July 18, 2019
Read Syzygy Album Reviews
Syzygy
By Don Phipps
July 18, 2019