All About Jazz

Home » Articoli » General Articles

0

Arancio, nero e nostalgia: tempo di ristampe in casa Impulse!

Luca Canini By

Sign in to view read count
Di ben altra pasta 1984 (alla prima ristampa europea in CD) e The Golden Flute di Yusef Lateef. Da ascoltare e riascoltare entrambi. Soprattutto il primo, nel quale Lateef, scomparso nel dicembre del 2013, offre un saggio strabiliante della propria celeberrima versatilità, passando dal sax tenore all'oboe, dal flauto classico a tutta una serie di strumenti etnici. Un coraggioso esploratore che assieme a pochi altri (Ahmed Abdul-Malik su tutti) già all'inizio degli anni Sessanta stava allargando i confini del jazz fino a includere l'Oriente e l'Africa. Infine Ahmad Jamal, con la primissima volta in CD del manieristico Tranquillity e del ben più intrigante Outertimeinnerspace, registrato dal vivo il 17 giugno del '71 sul palco del festival di Montreux. Accompagnato da Jamil Sulieman Nasser al contrabbasso e Franck Grant alla batteria, il pianista di Pittsburgh molla gli ormeggi e si imbarca in un paio di torrenziali improvvisazioni, affiancando al pianoforte il Fender Rhodes. Un viaggio intergalattico tra cluster, dissonane e jazz psichedelico. Degno sipario a una carrellata di lussuose ristampe che poche etichette possono permettersi.

Lunga vita alla Impulse!!
About Pharoah Sanders
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related