All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Jihye Lee: April

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Jihye Lee: April
Quando s'iscrisse al Berklee College of Music, Jihye Lee aveva una scarsa conoscenza del jazz e nessuna intenzione di arrivare a essere orchestratrice e band-leader. Era un cantante pop coreana agli esordi e voleva espandere i suoi orizzonti musicali. Dopo circa un decennio Jihye presenta questo significativo debutto: una raffinata suite, scritta per un ampio organico di strumentisti bostoniani, molti dei quali attivi nello stesso college.

Com'è comprensibile, alcuni aiuti sono giunti dai suoi insegnanti. Da Jim McNeely, con cui ha studiato alla Manhattan School of Music e dal trombettista Greg Hopkins, docente di composizione jazz alla Berklee, che ha co-prodotto l'album e interviene come solista.

Tema dell'opera è la commemorazione per le vittime del naufragio di un traghetto coreano nell'aprile 2014 ed i sei movimenti dell'opera evidenziano una scrittura spesso maestosa ma sempre jazzisticamente avvincente: dinamica, ariosa e con pertinenti spazi per gli assoli. Il modello più evidente è Maria Schneider ma certi impasti timbrici l'avvicinano a Gil Evans e qualche variopinta dinamica a Bob Brookmeyer.

Lo sviluppo della suite è fantasioso ed eterogeneo, toccando un ampio spettro di situazioni espressive tra un movimento e l'altro e all'interno dei singoli pezzi. "April Wind" è un bell'esempio della propensione di Jihye Lee di padroneggiare sezioni e solisti; "Sewol Ho" colpisce per i contrasti ritmici e gli innesti in libera improvvisazione della parte centrale; "Deep Blue Sea" e "You Are Here (Every Time I Think of You)" per la dolcezza delle melodie e la raffinatezza degli impasti. I solisti da segnalare sarebbero più d'uno: ci limitiamo a Sean Jones al flicorno, Alain Mallet al pianoforte e Rick DiMuzio al sax tenore e soprano. La stessa leader affianca la voce alle parti strumentali in più di un brano.

Track Listing

April Wind; Sewol Ho; Deep Blue Sea; Whirlwind; Guilty; You Are Here (Every Time I Think of You).

Personnel

Jihye Lee: vocals; Sean Jones: flugelhorn; Elzbieta Brandys: flute; Shannon LeClaire: alto saxophone, clarinet, flute; Allan Chase: alto saxophone, soprano saxophone; Rick DiMuzio: tenor saxophone, soprano saxophone; clarinet; Bob Patton: tenor saxophone, clarinet; Ben Whiting: baritone saxophone, bass clarinet; Bijon Watson: trumpet; Jeff Claasen: trumpet; Rich Given: trumpet; Greg Hopkins: trumpet; Jeff Galindo: trombone; Rick Stepton: trombone; Artie Montanaro: trombone; Peter Cirelli: bass trombone; Bruce Bartlett: guitar; Alain Mallet: piano; Jiri Nedoma: piano (2); John Lockwood: bass; Mark Walker: drums; Ricardo Monzon: percussion.

Album information

Title: April | Year Released: 2017 | Record Label: Self Produced

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Sone Ka-la 2: Odyssey
Jacques Schwarz-Bart
It's My Turn
The Echo Park Project
Da Fé
Dan Blake
Dream Disobedience
Elisabeth Harnik / Michael Zerang
Soul Conversations
Ulysses Owens Jr. Big Band
Sud Des Alpes
The Rempis Percussion Quartet
Hokusai
Sabu Toyozumi / Mats Gustafsson

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.