All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Rudresh Mahanthappa - Bunky Green: Apex

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Rudresh Mahanthappa - Bunky Green: Apex
Desiderate con tutta forza fare pace con voi stessi e riconciliarvi con la musica? Beh, allora non perdete tempo e andate a procurarvi una copia di questo disco che porta la firma di due mostri sacri del jazz contemporaneo, entrambi sassofonisti, come Bunky Green e Rudresh Mahanthappa. Gridare al capolavoro forse è esagerato, ma è certo che Apex è uno dei rari dischi jazz degli ultimi anni che ha messo d'accordo i critici di tutto il mondo e di tutte le culture o estrazioni musicali.

Entrambi i solisti (il sax alto di Mahanthappa si ascolta dal canale sinistro, mentre quello di Green fluisce da quello destro) firmano cinque brani ciascuno che sono infatti espressione di un dinamismo a livello improvvisativo che ha oggi pochi eguali. Una musica intensa e, allo stesso tempo, misurata: mai una nota di troppo e tutto, anche nei momenti più free o vigorosi, succede come se la band si muovesse in una dimensione fuori dal tempo dove ogni singolo movimento o interplay è magicamente sotto controllo, guidato da una regia sovrannaturale.

Si tratta di un postbop estremamente moderno ed elegante che sa estrarre il meglio dalle radici culturali e musicali dei due leader, spaziando dalle atmosfere cool della ballad "Rainer and Theresia" a quelle funkeggianti di "Playing with Stones". Passando anche dal dolce swing di "Lamenting," con un superlativo Jason Moran al piano, alla ellingtoniana e blueseggiante "Soft" o, ancora, all'orientaleggiante "Welcome," dove Mahanthappa dimostra di aver imparato a memoria lo stile, la cadenza e l'eleganza dei suonatori indiani di sitar. In sintesi, una raccolta di classici dove spicca su tutto una composizione del geniale Green, la lirica e melanconica "Little Girl I'II Miss You".

Una menzione speciale merita la sezione ritmica con uno scintillante Francois Moutin al contrabbasso e con Jack DeJohnette e Damion Reid che si alternano alla batteria. Apex si potrebbe definire il punto di arrivo o, meglio, la sintesi di tanti differenti stili e mood che generazioni di musicisti hanno elaborato e sviluppato nel tempo. Un'opera che però guarda al presente senza nostalgie o rimpianti e che, come scrive Rudresh Mahanthappa nelle note di presentazione del disco, può portare a una visione condivisa sul significato della musica jazz oggi in questo nuovo millennio.

Visita il sito di Rudresh Mahanthappa.

Track Listing

1. Welcome (Mahanthappa) - 2:41; 2. Summit (Mahanthappa) - 8:15; 3. Soft (Mahanthappa) - 9:30; 4. Playing With Stones (Mahanthappa) - 9:38; 5. Lamenting (Green) - 3:23; 6. Eastern Echoes (Green) - 7:18; 7. Little Girl I'll Miss You (Green) - 5:50; 8. Who? (Mahanthappa) - 8:18; 9. Rainer and Theresia (Green) - 7:28; 10. The Journey (Green) - 9.13.

Personnel

Rudresh Mahanthappa (alto sax), Bunky Green (alto sax), Jason Moran (piano), Francois Moutin (contrabbasso), Jack DeJohnette (batteria, brani 1,2,9 e 10), Damion Reid (batteria, brani 3,4,5,6,7 e 8).

Album information

Title: Apex | Year Released: 2011 | Record Label: Pi Recordings

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Son Of Nyx
Son Of Nyx
Tamil Rogeon
Read Solo/Duo
Solo/Duo
Eli Wallace/Beth McDonald
Read Solo
Solo
Daniel Rotem
Read Immigrance
Immigrance
Snarky Puppy
Read Rites of Fire
Rites of Fire
Kelvin Sholar Trio
Read BB XL
BB XL
Walter White

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.