All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Francesco Branciamore: Anthem

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Album realizzato in completa solitudine, autoprodotto, di durata inferiore ai trenta minuti. Decisamente un album di ricerca.

Poiché sperimentare significa innanzitutto esplorare e poi compiere delle scelte, e dato che questo documento discografico è comunque giunto nelle nostre mani, ci permettiamo dunque di indicare a Branciamore quelle che sono, a nostro avviso, le tracce che puntano verso le direzioni più riuscite ed interessanti: "Prisoners", "Vis Visus" e "Piano Investigations".

Fermo restando che, per quanto ci riguarda, continuiamo a credere che jazz ed elettronica abbiano molte difficoltà a convivere, e che il jazz produca i suoi frutti migliori quando mette a confronto personalità diverse. E' raro, infatti, che performance solitarie riescano ad essere davvero convincenti.

Track Listing: Eclissi; Anthem; Prisoners; Vis Visus; The Prayer; Waiting A New Day; Piano Investigations. Tutte le composizioni sono di Francesco Branciamore.

Personnel: Francesco Branciamore (batteria, percussioni, elettronica).

Title: Anthem | Year Released: 2008 | Record Label: Point of Departure, WMPG-FM

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Nikobo
Nikobo
By Ian Patterson
Read Frankenhorn
Frankenhorn
By Dan McClenaghan
Read Yesterdays
Yesterdays
By Don Phipps
Read Penderecki
Penderecki
By Ian Patterson
Read Forests
Forests
By John Eyles
Read Listen Up!
Listen Up!
By Jack Bowers