All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

2

Franck Amsallem: Amsallem Sings

Luca Muchetti By

Sign in to view read count
Franck Amsallem: Amsallem Sings
Da leggere in perfetta continuità con il più recente Volume II, pubblicato nel 2014, Amsallem Sings è l'album di debutto come cantante del pianista Franck Amsallem. Musicista francese di lungo corso e dalle origini algerine, sceglie di utilizzare per la prima volta la voce nel modo probabilmente più ambizioso, intimo e fascinoso: accompagnandosi col solo pianoforte (diversamente dal secondo album, dove sceglierà di registrare in trio).

Amsallem Sings è una magnifica prova di stile. Dal punto di vista strumentale sono praticamente nulli gli appunti. I colori e le fioriture contenute nei 12 brani del CD paiono il frutto di un articolato percorso artistico e figli diretti di una sensibilità che negli anni ha incrociato nomi come quelli di Gerry Mulligan, Joe Chambers, Gary Peacock, Bill Stewart e Joshua Redman. Logico dunque considerare l'ottima prova sui tasti del pianoforte in rapporto a una voce che, per essere la prima volta, si fa perdonare le piccole pecche alle quali inevitabilmente va incontro. Ricca di charme, sottile ma dotata di una certa potenza quando le canzoni lo richiedono, la voce di Amsallem premia il mood malinconico che pervade l'intero disco, e finisce per convincere pienamente fin dal primo ascolto.

Un album che si inserisce nel solco della tradizione del jazz cantato, profumato di passato, e nel quale—sia chiaro—non si va oltre la riproposizione di grandi classici come "Come Rain or Come Shine," "I Get Along with You Very Well," "Willow Weep for Me," passando in rassegna la memoria di immortali come Chet Baker, Billie Holiday (ma rivive persino la Marilyn Monroe di "I'm Thru with Love"). Gli amanti del filone non rimarranno delusi.

Track Listing

Come Rain or Come Shine; Dream; I Get Along without You Very Well; The Song is You; I Concentrate on You; But Beautiful; In My Solitude; Willow Weep for Me; I'm Old Fashioned; I'm Thru with Love; Lucky to be Me; In the Wee Small Hours of the Morning.

Personnel

Franck Amsallem: pianoforte, voce.

Album information

Title: Amsallem Sings | Year Released: 2015 | Record Label: FRAM

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read Florida Rays
Florida Rays
Flying Horse Big Band
Read Keep On Turnin'
Keep On Turnin'
Stefan Braun & Mateusz Smoczynski
Read Out Of and Into
Out Of and Into
Joel Newton Situation
Read Future Stride
Future Stride
Emmet Cohen
Read Sarabande Blue
Sarabande Blue
Zvonimir Tot's Jazz Stringtet
Read The Dancer on the Hill
The Dancer on the Hill
Steffen Basho-Junghans

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.