4

Jeff Cosgrove: Alternating Current

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Jeff Cosgrove: Alternating Current Questo splendido lavoro vede due protagonisti dell'avanguardia attuale (il pianista Matthew Shipp e il batterista Jeff Cosgrove) in libero confronto collettivo assieme al contrabbassista William Parker, concreta connessione con le rivoluzioni musicali degli anni sessanta.
In particolare due eminenti figure di quella stagione si pongono come ideali riferenti per questa musica e sono i batteristi Paul Motian e Andrew Cyrille. Quest'ultimo ha intrattenuto relazioni con tutti loro, in differenti momenti e situazioni, mentre le composizioni del primo sono stato oggetto dell'apprezzato tributo di Cosgrove in The Music of Paul Motian: For the Love of Sarah (Grizzley Music 2011).

Una di queste, "Victoria" è collocata a chiusura dell'album (è la prima volta che i due afro-americani affrontano un tema di Motian) mentre a Cyrille viene dedicato il secondo brano, "Alternating Current." Pur liberamente improvvisati i due pezzi si sviluppano in forma concisa e liricamente equilibrata rispetto al multiforme, magnetico e spesso tumultuoso "Bridges of Tomorrow," che si estende per quasi quaranta minuti.

L'esecuzione di "Victoria" è la più breve e più tradizionale: Matthew Shipp espone sinteticamente il nucleo tematico e vi ritorna più volte improvvisando mentre esalta la delicatezza del tema. Cosgrove e Motian operano liberamente in sottofondo privilegiando le sfumature timbriche.
"Alternating Current (For Andrew Cyrille)" inizia come un'intima folk ballad che si snoda nella singolare tensione tra la melodia del piano e il camerismo astratto del contrabbasso con archetto. Dopo pochi minuti il quadro si dissolve privilegiando un clima più teso, con i musicisti che si abbandonano a un libero confronto improvvisato.
Un astratto clima cameristico caratterizza anche "Bridges of Tomorrow" ma è solo l'avvio di un itinerario che introduce in quella trama lacerazioni profonde, in un alternanza di tensioni e distensioni dove si confrontano solari aperture tematiche a magmatiche sequenze vicine al free storico. Un confronto non facile ma affascinante e ricco di continue sorprese, dove i colori e le situazioni espressive si compenetrano in una sintesi coerente.

Track Listing: Bridges of Tomorrow; Alternating Current (For Andrew Cyrille); Victoria.

Personnel: Jeff Cosgrove: batteria; Matthew Shipp: pianoforte; William Parker: contrabbasso.

Year Released: 2014 | Record Label: Self Produced | Style: Free Improv/Avant-Garde


Related Video

Shop

More Articles

Read Ha Noi Duo CD/LP/Track Review Ha Noi Duo
by Ian Patterson
Published: March 27, 2017
Read Like, Strange CD/LP/Track Review Like, Strange
by Geno Thackara
Published: March 27, 2017
Read Coalesce CD/LP/Track Review Coalesce
by Hrayr Attarian
Published: March 27, 2017
Read Il sistema periodico CD/LP/Track Review Il sistema periodico
by Nicola Negri
Published: March 27, 2017
Read Code Noir CD/LP/Track Review Code Noir
by James Nadal
Published: March 27, 2017
Read Welcome to Swingsville! CD/LP/Track Review Welcome to Swingsville!
by Jack Bowers
Published: March 26, 2017
Read "Narrante" CD/LP/Track Review Narrante
by Mark Sullivan
Published: July 7, 2016
Read "Richie Cole Plays Ballads & Love Songs" CD/LP/Track Review Richie Cole Plays Ballads & Love Songs
by Jim Trageser
Published: November 25, 2016
Read "Mass" CD/LP/Track Review Mass
by C. Michael Bailey
Published: November 2, 2016
Read "America's National Parks" CD/LP/Track Review America's National Parks
by Mark Sullivan
Published: October 10, 2016
Read "Uh Oh!" CD/LP/Track Review Uh Oh!
by Jack Bowers
Published: June 30, 2016
Read "Absurdist Theater" CD/LP/Track Review Absurdist Theater
by Jerome Wilson
Published: October 9, 2016

Post a comment

comments powered by Disqus

Support All About Jazz's Future

We need your help and we have a deal. Contribute $20 and we'll hide the six Google ads that appear on every page for a full year!