All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

K.J. Denhert: Album no.9

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Nove come le canzoni, i musicisti impiegati, i mesi serviti per registrare. Nove come il giorno, il mese e l'anno in cui sono iniziate le session. La simpaticissima chitarrista newyorkese scherza con la numerologia. Dice che, in fondo, tutto questo non può non dirsi frutto di semplici coincidenze.

Conosce la chitarra dall'età di 10 anni e non ha mai smesso di ascoltare e praticare la fusione a caldo delle idee, le più diverse possibili.

Ascoltandola si capisce che la sua voce ha la grinta e la passionalità delle grandi cantanti della tradizione black. Quelle che non si intimidiscono a interpretare neanche un brano di Lady Gaga, facendolo risplendere, o del più sputtanato cantante in giro nelle balere più cool.

In più, questa tigre del canto, possiede la capacità di far dialogare di tutto. Il rock col jazz col soul col il pop col reggae. E anche quando le capita a tiro una roba come "Smoke on the Water" (chissà se quello che rimane dei Deep Purple sarà felice), riesce a rivoltarla come un calzino senza che perda il suo fascino storico.

Non si ferma di certo qui. Provate ad ascoltare quello che riesce a tradurre nella cover di "Help" dei Beatles e fermatevi un attimo a pensare. Succede anche col repertorio più romantico di Webster o di Bacharach ("The Shadow Of Your Smile," "Alfie"). K.J. è terribile. La sua voce è come una pietra preziosa tra le mani. È capace di riscaldare il corpo come farebbe un sorso di buon vecchio brandy.

È capace di intenerire o graffiare con eleganza ("Pennies from Heaven," "Let It Go").

Molte giovani artiste potrebbero imparare da lei una virtù: l'essenzialità.

Track Listing: 01. The Shadow of Your Smile; 02. Alfie; 03. Pennies from Heaven; 04. Shadow of Your Smile (Bonus); 05. Let It Go; 06. Smoke on the Water; 07. Choose Your Weapon; 08. Help; 09. Chanson Baz Bar.

Personnel: K.J. Denhert (voce; chitarre); Etienne Stadwyjk (piano); Francois Moutin (basso acustico); Mamadou Ba (basso elettrico); Aaron Heick (sassofoni); Ray Levier (batteria); Manu Koch (piano); Koko Jones (percussioni); Ralph Farriss (viola); Dorothy Lawson (violoncello).

Title: Album no.9 | Year Released: 2011 | Record Label: Frame

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Sheer Reckless Abandon Album Reviews
Sheer Reckless Abandon
By John Kelman
May 19, 2019
Read Gratitude: Stage Door Live @ the Z Album Reviews
Gratitude: Stage Door Live @ the Z
By Jack Bowers
May 19, 2019
Read To My Brothers Album Reviews
To My Brothers
By Victor L. Schermer
May 19, 2019
Read Social Music Album Reviews
Social Music
By Roger Farbey
May 19, 2019
Read Circle Inside The Folds Album Reviews
Circle Inside The Folds
By John Eyles
May 18, 2019
Read Momentum Album Reviews
Momentum
By Jerome Wilson
May 18, 2019
Read Bonsai Club Album Reviews
Bonsai Club
By Roger Farbey
May 18, 2019