All About Jazz

Home » Articoli » Live Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

3

Akbank Jazz Festival 2013, Istanbul

Daniela Veronesi By

Sign in to view read count
Akbank Jazz Festival
Istanbul
25,09-10.10.2013

Akbank Jazz Festival, 23. edizione, Istanbul, 25 settembre-10 ottobre, e oltre: rassegna di ampio respiro, quindici giorni di proposte tra jazz e dintorni, evento culturale che richiama uno zoccolo duro di aficionados, ma che sa anche aggregare pubblici diversi in luoghi diversi. Ampie sale da concerto come il Cemal Resit Rey Concert Hall, il Lütfi Kirdar, l'Akbank Art Center e, sulla sponda asiatica, il Caddebostan Cultural Center, per appuntamenti di ampio richiamo; venues più intime—i club Babylon, Nardis, Garajistanbul, The Seed -, dove gruppi emergenti o ampiamente consolidati dialogano a stretto contatto con avventurosi ascoltatori; lo storico, bellissimo Pera Palace, nel quale, dopo un workshop di lindy-hop, si balla accompagnati da una swinging Hot Jazz Band; le terrazze di alcuni hotel pluristellati che ospitano colazioni jazz, e, a conclusione del cartellone a Istanbul, la sezione "Jazz on Campus," con concerti presso atenei in tutto il paese che si protrarranno fino a novembre inoltrato. A completare il fitto programma, alcuni panel sul rapporto tra jazz e tecnologia e sui possibili approcci in ambito didattico, workshop per bambini e in diversi licei di Istanbul, una serata di rimusicazione dal vivo dei funambolici cortometraggi di George Méliès, e, a metà novembre, l'appuntamento finale del concorso per giovani talenti "JamZZ Akbank Jazz Festival Young Talents."

Vale certamente la pena programmare un viaggio a Istanbul per seguire un festival che, accanto a sicuri nomi del firmamento jazz internazionale, offre uno sguardo su tendenze e voci nuove non necessariamente presenti nel panorama festivaliero italiano, permettendo peraltro di apprezzare da vicino la scena jazz turca, difficilmente intercettabile altrove per qualità e quantità. Per rendermene conto è bastato muovermi (nei limiti del possibile, con circa cento eventi in cartellone), tra le proposte che più attendevo, quelle che più mi incuriosivano, e quelle di fronte alle quali ero inevitabilmente tabula rasa.

Musica globale per tradizioni locali, e ritorno
Che il segreto della freschezza sia quello di guardare ai più giovani, e intessere con loro un dialogo alla pari, istigando con leggera ironia quelli che un tempo erano gli allievi, e lasciandosi a propria volta trascinare dalle nuove stelle del jazz contemporaneo? Sia come sia, Enrico Rava, con la sua tromba e il suo quintetto "Tribe"—Gianluca Petrella al trombone, Giovanni Guidi al pianoforte, Fabrizio Sferra alla batteria, Gabriele Evangelista al contrabbasso—non manca di cogliere ancora una volta nel segno, regalando al pubblico che gremiva il Cemal Resit Ray una performance di bellezza e intensità, che si è assistita nella parte conclusiva, e in cui sono stati proposti alcuni dei brani contenuti nell'omonimo album inciso nel 2011 per la ECM, a suo tempo doverosamente apprezzato dalla critica.

Diversa la cifra stilistica del trio che vede impegnati Paolo Fresu (tromba, flicorno), Richard Galliano (accordion, accordina) e Jan Lundgren (pianoforte) nel progetto "Mare Nostrum," anch'esso documentato a livello discografico (2007, ACT), e presentato la sera successiva a un uditorio ugualmente entusiasta. Concerto confezionato con la massima cura e in grande sintonia fra i tre musicisti, testimoni, pur nelle singole e marcate individualità, di due ben precise anime del jazz europeo, quella mediterranea e solare (Fresu, Galliano), e quella del più rarefatto e brumoso Nord Europa (Lundgren). E proprio da questi luoghi trae ispirazione il trio, che si muove sinuosamente—ora malinconico, ora ironico, ora luminoso—tra Ravel, Jobin/De Moraes, folklore svedese, Monteverdi e riuscite composizioni originali, alternando l'interazione collettiva a dialoghi a due. Standing ovation, per una performance di qualità che rifugge da prove muscolari e inquietudini radicali.

Con i dovuti distinguo, un discorso analogo può essere fatto per John Surman, considerato uno dei principali protagonisti della scena storica inglese, che da sempre nella sua attività di polistrumentista (sax baritono e soprano, clarinetto, elettronica) attinge anche alla tradizione folk delle isole britanniche e del Nord Europa, e che al pubblico turco ha offerto un concerto intimista ed evocativo, sapientemente giocato tra chiari e scuri, ripetizione ed elaborazione, tradizione e contemporaneità.

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Book Reviews
Live Reviews
Profiles
Album Reviews
Read more articles
 

Verona -...

Sound Aspects Records
2011

buy
 

Conduction® /...

Sound Aspects Records
2007

buy
 

Conductions 143/1 -...

Sound Aspects Records
2007

buy
 

Holy Sea

Splasc(H) Records
2001

buy
 

Holy Sea -...

Sound Aspects Records
1999

buy
 

Cond #70: Tit For Tat

Sound Aspects Records
1998

buy

Related Articles

Live Reviews
Spring Quartet at Dalton Recital Hall
By John Ephland
May 24, 2019
Live Reviews
The Ben Paterson Trio At The Jazz Corner
By Martin McFie
May 22, 2019
Live Reviews
Charlotte Jazz Festival 2019
By Mark Sullivan
May 16, 2019
Live Reviews
Nubya Garcia at Cathedral Quarter Arts Festival 2019
By Ian Patterson
May 16, 2019
Live Reviews
Electronic Explorations in Afro-Cuban and UK Jazz
By Chris May
May 15, 2019