All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Charlie Kohlhase's Explorer's Club: Adventures

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Charlie Kohlhase è un multi-strumentista da anni attivo sulla scena di Boston, rinomato docente ma noto soprattutto per la sua storica appartenenza all'acclamata Either/Orchestra, vero e proprio laboratorio musicale che ha formato molti dei musicisti di punta dell'area. Il lascito di quell'esperienza si è concretizzato nel gusto per il divertimento, per la ricerca (vedi lo splendido Good Night Songs con John Tchicai e Garrison Fewell ), e per uno spirito musicale avventuroso.

E proprio Adventures è l'azzeccato titolo per il debutto dell'Explorer's Club, il nuovo gruppo allestito dal musicista di Portsmouth e ispirato ad alcuni famosi supereroi dei cartoon americani. La musica soddisfa appieno le attese suscitate dal titolo e rispecchia fedelmente le situazioni parossistiche, fantastiche, esasperate ma anche in qualche modo ingenue e senza filtri di ogni supereroe che si rispetti.

I tre fiati raccontano storie, interpretano dialoghi, urlano, starnazzano si fanno portavoce di un mondo immaginario a volte fin troppo reale. La chitarra è elemento di sorpresa, segnala gli improvvisi cambiamenti di umore ma funge anche da raccordo tra le diverse sezioni dell'esecuzione. Il contrabbasso e la doppia batteria assicurano accelerazioni da "mission impossible" e rilanciano gli incroci pericolosi dei solisti con un effetto elastico sorprendente.

Assistiamo così ai bizzarri e incendiari call and response che resero famose alcune formazioni di Mingus ("Loquator & Tacitumator"), ancora a duetti, questa volta figli dell'estetica AACM ("The Alarm Clock Is My Only Kryptonite"), a furiosi collettivi di caos organizzato disseminati un po' ovunque, fino allo strepitoso omaggio finale ("The Star of the Show") ad un supereroe in carne ed ossa quale James Brown. Il solito brano funkeggiante con qualche spruzzata di free tanto per gradire? Neanche per sogno, Kohlhase tiene fede allo spirito dell'album e s'inventa una sorta di prolungato rap iniziale per soli sassofoni per poi scatenarsi con una scansione ritmica implacabile, una chitarra jazz svagata, un riff di sax ossessivo sul quale si accende un trombone allucinato.

Un gran disco da parte di uno di quei musicisti che lavorano sostanzialmente nell'ombra ma che, facendo tesoro dell'immenso patrimonio della musica afroamericana, spesso contribuiscono a individuare possibili nuove direzioni per il jazz a venire.

Track Listing: Jasper Jaguar/Deceptor; Kohlhase And Forever; Loquator & Taciturnator; The Alarm Clock Is My Only Kryptonite; Steaming Beauty/Potuder Time; Thryllkyll On The Schyllkyll/Psychopath On The Cyclepath; Decide For Yourself; Superhero Beatdown; Utensor; The Star Of The Show.

Personnel: Charlie Kohlhase: alto, tenor and baritone saxophones; Jeff Galindo: trombone, mutes; Matt Langley: soprano and tenor saxophones; Eric Hofbauer: guitar; Jef Charland: bass; Miki Matsuki: drums; Chris Punis: drums.

Title: Adventures | Year Released: 2009 | Record Label: Boxholder Records

About Charlie Kohlhase
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Ten
Ten
By David A. Orthmann
Read Aftermath
Aftermath
By Jack Bowers
Read Absolutely Dreaming
Absolutely Dreaming
By Friedrich Kunzmann
Read Baikamo
Baikamo
By Karl Ackermann