All About Jazz

Home » Articoli » My Favourite Things

1

Ada Rovatti e il Questionario di Proust

Paolo Peviani By

Sign in to view read count
Il tratto principale della mia musica
Accessibile ma armonicamente e stilisticamente sofisticata. Così almeno è stata definita in una recensione e penso che mi si addica.

La qualità che desidero nei musicisti che suonano con me
Mentalità musicale aperta e rispetto.

Come musicista, il momento in cui sono stato più felice
Sul palco, dopo aver suonato con Aretha Franklin.

Come musicista, il mio principale difetto
L'insicurezza.

La mia più grande paura quando suono
Di non riuscire a connettermi con la musica e lasciare che la mia insicurezza prenda il sopravvento.

Sogno di suonare
Finché sono in vita.

La mia fonte di ispirazione
Tutto quello che mi circonda.

I miei musicisti preferiti
Quelli che suonano col cuore.

I miei dischi da isola deserta
Difficile da dire visto che ascolto diversi generi. Così su due piedi: Soul Station di Hank Mobley, Quintessence di Quincy Jones, qualsiasi cosa di Giacomo Puccini, Erik Satie, Claude Debussy ...

La canzone che fischio sotto la doccia
L'ultimo motivetto pop che sta ascoltando mia figlia. Fortunatamente ha un buon gusto musicale!

I miei pittori preferiti
Non sono molto esperta, ma direi che sono attratta dal periodo romantico, specialmente tedesco tipo Caspar David Friedrich e Achenbach.

I miei film preferiti
"Un Uomo Tranquillo" con John Wayne, "Angoscia" con Ingrid Bergman, "La Regina D'Africa," "Harry Potter" (sorride, N.d.R.).

I miei scrittori preferiti
Milan Kundera, Maria Messina, Gustave Flaubert.

La mia occupazione preferita
Creativa e mamma.

Il dono di natura che vorrei avere
Poter guarire le persone malate o parlare con i defunti (in caso la prima non funzionasse).

Nella musica, la cosa che detesto di più
Non trasmettere emozioni e l'arroganza.

Gli errori musicali che mi ispirano maggiore indulgenza
Quelli fatti per cercare qualcosa e per spingere se stessi ad evolversi.

Il pezzo che vorrei venisse suonato al mio funerale
Non ho ancora deciso se morire o no (sorride, N.d.R.).

Lo stato attuale della mia attività musicale
In evoluzione e mai fermo.

Il mio motto
Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi.

Foto: Sandrine Lee.

Post a comment

Watch

Tags

Jazz Near Milan
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

Read Frank Woeste
By Paolo Peviani
Frank Woeste

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.