All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Etta Jones: A Soulful Sunday - Live At The Left bank

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Etta Jones: A Soulful Sunday - Live At The Left bank
Pochi si ricordano di Etta Jones e qualcuno la confonderà con {Etta James}}. A dispetto delle alte doti tecniche e interpretative, la cantante non ha avuto i riconoscimenti che meritava. Cresciuta ad Harlem, debuttò negli anni '40 nelle serate per debuttanti dell'Apollo Theater, si fece le ossa con Pete Johnson, Barney Bigard ed Earl Hines, ottenne un improvviso successo nel 1960 con il brano "Don't Go To Strangers" e toccò la piena maturità alla fine dei settanta incidendo per la Muse, accompagnata dal sassofonista Houston Person.
Il decennio 1965/75 è il periodo meno noto della sua carriera ma questo splendido inedito del 1972 colma la lacuna presentando un concerto dov'è accompagnata da una ritmica stellare: Cedar Walton al pianoforte, Sam Jones al contrabbasso e Billy Higgins alla batteria.

Il disco colpisce da subito per la qualità sonora e la cura editoriale, che rendono giustizia alla statura della Jones: nel booklet troviamo una dettagliata biografia con foto storiche e interviste con Houston Person, Catherine Russell e John Fowler sul ruolo della "Left Bank Jazz Society." Quest'ultima associazione di jazz lovers, operante a Baltimora, organizzava concerti settimanali e quest'incisione ne testimonia il valore.
Passando ai contenuti del concerto è evidente la tensione bluesy che avvicinano Etta Jones a Dinah Washington e Billie Holiday. La potenza vocale e la carica emotiva vengono dalla prima, il timbro screziato dalla seconda. Lady Day rappresentò un preciso modello agli inizi della sua carriera e non è casuale che nell'ultimo brano del disco, il citato "Don't Go To Strangers" la Jones aggiunga una breve ma azzeccata imitazione, annunciando: "Miss Billie Holiday l'avrebbe cantata così...."
In piena forma, la vocalist dispensa il suo incisivo shouting in brani come "Blow Top Blues" e "Sunday" ed imprime personale tensione bluesy in ballad come "Exactly Like You" e "You Better Go Now." I suoi grandiosi partner l'accompagnano con sobria e appropriata maestria.

Un imperdibile documento di grande capacità evocativa, che testimonia la maestosità di una tradizione vocale impregnata di blues e gospel ormai quasi scomparsa

Track Listing

Theme From Love Story; Vernon Welsh Intro; Sunday; This Girl's In Love With You; If You Could See Me Now; For All We Know; Exactly Like You; You Better Go Now; Blow Top Blues; Love Nest; Don't Go To Strangers.

Personnel

Etta Jones: vocals; Cedar Walton: piano; Sam Jones: bass; Billy Higgins: drums

Album information

Title: A Soulful Sunday - Live At The Left bank | Year Released: 2019 | Record Label: Reel to Real

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read Alex Moxon Quartet
Alex Moxon Quartet
Alex Moxon Quartet
Read I Went This Way
I Went This Way
Rachel Musson
Read HH
HH
Lionel Loueke
Read Dominos
Dominos
Chuck Anderson
Read Secrets & Lies
Secrets & Lies
Jakko M. Jakszyk
Read Ceremonie / Musique
Ceremonie / Musique
What Happens In A Year

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.