All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Woodstore Quintet feat. Tim Hagans: 41st Parallel

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Un quartetto italiano ospita un trombettista straniero, e che trombettista! È paradossale, ma anche lecito dati i (troppi) precedenti in questo senso: la cosa non lascia presupporre bei risultati. Però, in questo caso pare d'uopo metter da parte ogni pregiudizio, perché 41st Parallel funziona davvero bene.

Infatti, è giusto parlare di "Woodstore Quintet", e non di un quartetto più ospite. Hagans viene praticamente "assorbito" dai nostri Carboni, Tedde, Spanu e Filindeu, e si inizia a swingare già dal primo brano, che anche chiamandosi "Tim's Theme" è firmato dal pianista - come tutti gli altri brani tranne il quinto "Capoccia (The Wish)". Subito salta all'occhio (pardon, all'orecchio) che i due fiati sono in grado di costruire belle armonizzazioni e contrappunti interessanti, sulle linee tematiche dei brani. Un po' di riverbero dona alla tromba quel pizzico di profondità in più che ne aumenta il lirismo, e il sassofono si muove a passi felpati, sfoderando un fraseggio tanto moderno nel linguaggio quanto caldo nella timbrica.

"All'ultimo momento" è un pezzo in tre quarti dall'armonia elaborata, con un tema ben strutturato che è capace, parallelamente, di fissarsi nella mente di chi ascolta. È anche l'occasione per prestare orecchio al drumming raffinato di Filindeu: uno di quelli che, se non ci fai caso, neanche ti accorgi che stanno suonando. Eppure, dànno un contributo inestimabile al prodotto sonoro, ricamando e intessendo linee ritmiche che avvalorano, ispessiscono il discorso solistico. Sono pochi, soprattutto tra i più moderni, ma esistono. Filindeu pare una via di mezzo tra Paul Motian e Bill Stewart: fortemente energico nell'intenzione, ma attento a rimanere sempre in una sorta di zona liminale, difficile da centrare, dove il confine tra il "sento" e il "non sento" è molto sottile.

"Apple Tree" regala una bella dose di melodicità, che ancora una volta si fa ricordare, e si apre con l'assolo di Spanu, certamente più apprezzabile nell'accompagnamento che negli spazi solistici, ma che tuttavia si fa valere con discrezione ed eleganza. Subito dopo è Hagans ad entrare in gioco, ed ogni attacco di frase è come un fendente. Non si può fare a meno di ascoltarlo, e non certamente per il volume. "Shark" muove i primi passi con un'introduzione di piano e tromba, per rinvigorirsi poi, improvvisamente, con un tema molto ben ritmato.

La voce di Maria Pia De Vito fa capolino su "Capoccia (The Wish)" (dalle atmosfere world, un po' metheniane, ma con una sonorità estremamente peculiare) e "The Bread I Break" (una ballad che, pur essendo d'un certo interesse, non regge il confronto con gli altri brani proposti). Sul primo pezzo, la De Vito si lancia in un bell'assolo, cercando melodia e dissonanze ardite, e riuscendo ad incastrare le due cose con rara maestria.

La ritmica Spanu/Filindeu si dà di nuovo da fare sull'ultimo pezzo, "Subway", il cui tema ricorda inizialmente il davisiano "Tune Up", se non altro per la disposizione ritmica delle note. Il primo assolo è di Tedde, che scodella delle ottime idee solistiche e un bel timing.

Un gruppo musicale, quando è ben assortito, parte da una posizione vantaggiosa, ed ha buone possibilità di far bene. Il "Woodstore Quintet" c'è riuscito sicuramente.

Track Listing: 01. Tim’s Theme (Tedde) - 9:07 02. All’ultimo momento (Tedde) - 6:22 03. Apple Tree (Tedde) - 6:24 04. Shark (Tedde) - 7:13 05. Capoccia (The Wish) (Colin Towns) - 7:04 06. XXX (Tedde) - 5:17 07. The Bread I Break (Tedde) - 9:22 08. Subway (Tedde) - 6:49

Personnel: Tim Hagans (tromba) Massimo Carboni (sax tenore) Mariano Tedde (piano) Paolo Spanu (contrabbasso) Gianni Filindeu (batteria) Guest: Maria Pia De Vito (voce)

Title: 41st Parallel | Year Released: 2006 | Record Label: Nagel Heyer Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Interviews
Live Reviews
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Jazz For Kids
Album Reviews
Read more articles

Related Articles

Read Hidden Corners Album Reviews
Hidden Corners
By Dan McClenaghan
June 18, 2019
Read Special Album Reviews
Special
By Jakob Baekgaard
June 18, 2019
Read Land Of Real Men Album Reviews
Land Of Real Men
By Friedrich Kunzmann
June 18, 2019
Read The Long Game Album Reviews
The Long Game
By Roger Farbey
June 18, 2019
Read LP1 Album Reviews
LP1
By Dan Bilawsky
June 17, 2019
Read The Garden Of Earthly Delights Album Reviews
The Garden Of Earthly Delights
By Friedrich Kunzmann
June 17, 2019
Read Groove Machine Album Reviews
Groove Machine
By Don Phipps
June 17, 2019