All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Alessandro Gwis: #2

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Alessandro Gwis: #2
Dopo il disco omonimo d'esordio, si intitola semplicemente #2 la seconda prova solista di Alessandro Gwis, che anche in questa occasione si propone in trio con Luca Pirozzi e Armando Sciommeri. Un titolo semplice, per una musica che non lo è. Non perché sia "difficile" nel suo modo di proporsi, ma perché è portatrice sana di una buona dose di sperimentazione e introspezione, capace di rendere il tutto molto interessante.

Il pianista, noto ai più per la militanza negli Aires Tango, mette a reagire tredici brani originali, che spaziano dalle movenze pensose di "O Sol Dos Dias Mais Lindos," dove si avverte la classica geometria del jazz-trio, ai disordini manipolati dell'intrigante "Buster Keaton". L'elettronica, dunque. Utilizzata con parsimonia, lì dove è servito e senza forzature; sia negli spartiti preparati dal leader ("Don't Blame Gwis"), che nelle improvvisazioni registrate in studio. Frammenti estemporanei che si innestano con naturalezza in una tessitura chiaroscurale, che trova il suo apice in "Settembre," passaggio tra i più riusciti.

Quella contenuta in #2 è musica viva, che rincorre un'idea certa di bellezza, rimanendo però a distanza regolamentare dalle insidie del calcolo matematico fine a se stesso.

Track Listing

1. Forrò; 2. O Sol Dos Dias Mais Lindos; 3. Buster Keaton; 4. The Blessed Sadness of Fall; 5. Grand Guignol; 6. The Balloonatic; 7. Settembre; 8. Ibo; 9. Langhe oscure; 10. Don’t Blame Gwis; 11. The Flood; 12. Caida lenta; 13. Wind Rose Glitches.

Personnel

Alessandro Gwis: pianoforte, samplers, Laptop, Moog piano system; Luca Pirozzi: contrabbasso e basso elettrico; Armando Sciommeri: batteria. Ospite: Luciano Biondini: fisarmonica (#10).

Album information

Title: #2 | Year Released: 2010

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Tomato Brain
Tomato Brain
The Golden Age Of Steam
Read The Clawed Stone
The Clawed Stone
John Butcher / Thomas Lehn / Matthew Shipp
Read some kind of peace
some kind of peace
Olafur Arnalds
Read Lost Ships
Lost Ships
Elina Duni / Rob Luft

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.