All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Enrico Pieranunzi: 1685 - Pieranunzi plays Bach, Handel, Scarlatti

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
A tre anni di distanza da Plays Domenico Scarlatti, Enrico Pieranunzi torna a interpretare il grande compositore barocco allargando il proprio raggio d'azione ad altri due maestri dell'epoca, Johann Sebastian Bach e Georg Friedrich Handel.

Non parliamo di ibridazioni e tanto meno di Terza Corrente. Il pianista romano non cerca d'interpretare jazzisticamente il grande repertorio classico e tanto meno di "nobilitare" il jazz accostandolo ad opere che certe posizioni etnocentriche occidentali considerano "superiori". Al pari di un musicista come Giorgio Gaslini, Pieranunzi condivide sia la cultura musicale accademica che quella afro-americana ed è uno dei pochi che può affrontare i due mondi con piena padronanza e sentita adesione ai differenti valori espressivi.

Questo lavoro e innanzitutto un omaggio a tre giganti della musica nati nello stesso anno (il 1685 appunto) le cui opere vengono eseguite con devozione e maestria concertistica, fino ad appropriarsene accostando ispirate improvvisazioni.

Accade a cominciare dal "Capriccio In F Hwv 481" di Handel a cui il pianista fa seguire un delizioso quadro improvvisato che parte dal nucleo tematico per spaziare con libertà e fantasia sulle ali della tradizione jazzistica.

Un simile procedimento, che parte dall'interpretazione fedele del tema classico per farlo seguire da un'interpretazione originale, si ripete più volte con risultati fantasiosi. Ad esempio il "Chorale Bwv 122/6" di J.S.Bach porta a "Improbach 122" oppure la "Sarabanda In E Minor Hwv 438" di Handel ad "Improhandel 438".

Questo procedimento non è però l'unico ed il percorso musicale è quanto mai vario. In alcune composizioni l'interpretazione si mantiene fedele alla partitura classica (vedi le "Bourrée I & II Bwv 807" e il "Preludio In G Bwv 884" di Bach o la "Sonata In F# K 319" di Scarlatti). Al contrario, in altre si parte dall'improvvisazione jazzistica per giungere al tema barocco ("Prelude In F# Minor Bwv 859").

I due universi musicali sono messi confronto a senza esaltazioni o soggezioni e il risultato è originale e pregevole.

Track Listing: 01.Capriccio In F Hwv 481 (G.F.Handel) / Improhandel 481 (E.Pieranunzi) - 4:28; 02. Prelude In G Bwv 884 (J.S.Bach) - 2:28; 03. Sarabanda In E Minor Hwv 438 (G.F.Handel) / Improhandel 438 - 5:13; 04. Impro K183 (E. Pieranunzi) / Sonata In F Minor K183 (D.Scarlatti) - 5:34; 05. Chorale Bwv 402 (J.S.Bach) / Improbach 402 (E.Pieranunzi) - 4:42; 06. Bourrée I & II Bwv 807 (J.S.Bach) - 3:54; 07. Improbach 859 (E.Pieranunzi) / Prelude In F# Minor Bwv 859 - 2:56; 08. Sonata In F# K 319 (D.Scarlatti) - 3:56; 09. Improhandel 439 (E.Pieranunzi) / Courante In G Minor Hwv 439 (G.F.Handel) - 3:28; 10. Impro K448 (E.Pieranunzi) / Sonata In F# Minor K 448 (D. Scarlatti) - 4:06; 11. Chorale Bwv 122/6 (J.S.Bach) / Improbach 122 (E.Pieranunzi) - 4:07; 12. Suite In A Minor Bwv 818a (J.S.Bach) / Improbach 818 (E.Pieranunzi) - 3:44; 13. Intro 797 (E.Pieranunzi) / Sinfonia 11 In G Minor Bwv 797 (J.S.Bach) / Improbach 797 (E. Pieranunzi) - 4:49.

Personnel: Enrico Pieranunzi (pianoforte).

Title: 1685 - Pieranunzi plays Bach, Handel, Scarlatti | Year Released: 2012 | Record Label: CAM Jazz

About Enrico Pieranunzi
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Lost River
Lost River
By Geno Thackara
Read Tor & Vale
Tor & Vale
By Mark Sullivan
Read Woodstock
Woodstock
By C. Michael Bailey