1 Recommend It!

Mary LaRose: Reincarnation (2013)

Italian Language

By Published: | 273 views
Mary LaRose: Reincarnation Lavoro ben singolare, questo della cantante newyorkese Mary LaRose, che seleziona un carnet di brani decisamente emblematici di un modo di fare jazz (e relativo tessuto temporale), ci mette su dei testi, e li interpreta col prevalente supporto di un quartetto d'archi.

Gli autori sono Charles Mingus
Charles Mingus
Charles Mingus
1922 - 1979
bass, acoustic
e Ornette Coleman
Ornette Coleman
Ornette Coleman
b.1930
sax, alto
, col trait d'union rappresentato da Eric Dolphy
Eric Dolphy
Eric Dolphy
1928 - 1964
reeds
(a cui del resto è dedicato il mingusiano "So Long Eric") e la naturale "appendice" costituita da Albert Ayler
Albert Ayler
Albert Ayler
1936 - 1970
sax, tenor
. A ciò si aggiunge, un po' a sorpresa, "Ring of Fire" di Johnny Cash (in realtà a firma di sua moglie June Carter e di Merle Kilgore), che, essendo già canzone, non necessita di un testo redatto ex novo, come accade invece in quasi tutti gli altri brani.

Rimane il discorso degli archi, terreno potenzialmente scivoloso come pochi, specie allorché a camminarci sopra è una voce. Qui, invece, tutto marcia a dovere, eludendo quanto più possibile certi "sdrucciolamenti" sempre in agguato dietro l'angolo. E il merito principale è di Jeff Lederer, autentico deus ex machina del lavoro, che ha arrangiato per intero, comparendo anche come solista di clarinetto e sax tenore in tre dei dieci brani.

Le penne con cui la coppia (anche nella vita) LaRose/Lederer appare più in sintonia sono essenzialmente Mingus (verosimilmente per la natura già orchestrale, e lo spiccato tematismo, delle sue composizioni) e Dolphy (per l'assoluta atipicità di tono e costruzione, qui), ma anche Ayler, il cui "Witches and Devils" chiude il CD, fra un'originalissima evaporazione d'archi, il bel clarinetto di Lederer ed episodiche spruzzate vocali (senza testo). Meno evidente la consonanza climatica, di humus, con l'universo ornettiano.


Track Listing: Reincarnation of a Lovebird; Broken Shadows; Nostalgia in Times Square; Eclipse; Straight Up and Down; Ring of Fire; So Long Eric; What Reason Can I Give?; Hat And Beard; Witches and Devils.

Personnel: Mary LaRose: voce; Johnny Gandelsman, Colin Jacobson: violino; Nicolas Cords: viola; Eric Jacobson: violoncello; Chris Lightcap: basso; Kirk Knuffke: cornetta; Jeff Lederer: clarinetto, sax tenore; Matt Wilson: batteria.

Record Label: Little (i) Music


comments powered by Disqus

Weekly Giveaways

Peter Lerner

Peter Lerner

About | Enter

Jamie Saft

Jamie Saft

About | Enter

Sun Trio

Sun Trio

About | Enter

Paul Bley

Paul Bley

About | Enter

Sponsor: Nonesuch Records